San Marino, si è insediato il Tavolo per lo Sviluppo Sostenibile
PDF Stampa
Venerdì 29 Maggio 2020

 

SAN MARINO - Nella giornata di giovedì 28 maggio 2020, il Segretario di Stato per il Territorio e l'Ambiente, Stefano Canti, ha convocato il Tavolo per lo Sviluppo Sostenibile, riunendo tutti i Direttori di Dipartimento della Pubblica Amministrazione, unitamente a rappresentanti della società civile, del movimento Friday For Future, delle Associazioni Sindacali, delle Associazioni Datoriali, delle Associazioni Consumatori e che il coinvolgimento crescerà.

Il Segretario di Stato Canti ha aperto i lavori affermando l'importanza di una strategia che reinterpreti il concetto di ambiente inquadrandolo non più come semplice custodia della biodiversità ma come grande strumento di pace e dialogo tra i popoli. Il coinvolgimento di tutti sarà determinante ed indispensabile per costruire nel paese una cultura consapevole e responsabile sui temi della Sostenibilità. Il Segretario Canti nel ribadire che il concetto di Sostenibilità è molto ampio e coinvolge tutti i settori, ha chiesto un impegno serio di collaborazione a tutti i partecipanti, nella consapevolezza che sarà un percorso impegnativo ma sicuramente ricco di soddisfazioni.

Si è discussa la Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile con l'obiettivo di redigere il "Piano degli interventi per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs)", l'insieme di strategie ambientali, economiche e sociali della Repubblica di San Marino per lo sviluppo sostenibile, in linea e come richiesto dall´Agenda 2030 approvata dalle Nazioni Unite nel 2015.

Il Piano sarà strutturato intorno alle aree tematiche dell'Agenda 2030: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace e Partnership (5P) e dovrà prevedere verifiche delle strategie con cadenza semestrale attraverso indicatori necessari allo svolgimento di un'analisi puntuale, oggettiva e rigorosa dei dati.

Il tema dello Sviluppo Sostenibile è di grande attualità, con particolare riferimento agli interventi per il contrasto e l'adattamento al cambiamento climatico e comprende il valore sociale, culturale ed economico. La Repubblica di San Marino ha davanti a sé la grande sfida di mettere in campo politiche atte ad affrontare temi ambientali, economici e sociali per uno sviluppo sostenibile del Paese, che concili la crescita economica con la tutela dell'ambiente e la protezione e promozione sociale. Il Governo della Repubblica di San Marino intende affrontare questa sfida come un'opportunità per guadagnare un futuro sostenibile ed essere un esempio per gli altri paesi.

Al Tavolo è stato invitato il Prof. Renato Di Nubila, Professore dell'Università di Padova, docente di Metodologia della formazione e di comportamenti organizzativi e Responsabile scientifico del Forum del Dialogo. Il prof. Di Nubila in qualità di moderatore, ha illustrato l'ipotesi di svolgimento dei lavori che dovrà guidare i gruppi di lavoro durante le loro attività.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online