Procedure d’urgenza per contrasto diffusione virus COVID-19
Stampa
Mercoledì 15 Aprile 2020

 

SAN MARINO - Su disposizione del Segretario di Stato all'Industria Artigianato e Commercio Fabio Righi, stante l'urgenza assoluta di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, si dispone che dall'11 marzo 2020 l'accesso allo sportello dell'Ufficio Attività Economiche, è consentito esclusivamente per il ritiro di documenti/certificazioni.

La richiesta di documenti/certificazioni da ritirare presso lo sportello, va inviata via mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , almeno 2 giorni prima del ritiro che potrà avvenire previa telefonata al seguente numero: 0549/882950.

 

ISCRIZIONI REGISTRO SOCIETA'


I depositi dei documenti relativi alle iscrizioni e modifiche sul Registro delle società devono essere inoltrati via mail con relativa istanza, in formato Pdf al seguente indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Devono altresì essere inviati in formato Word l'oggetto della società e i poteri. Sarà cura del personale dell'UAE provvedere all'iscrizione nel Registro delle Società.

Tutti gli operatori economici e gli utenti dovranno trasmettere richieste, istanze e ricorsi unicamente in formato elettronico con annullo bollo all'origine e poi scansionati ed inviati via mail o quando possibile tramite gli applicativi OPEC e LABOR.

Saranno accettate autocertificazioni sulla documentazione che deve essere emessa da Uffici presenti sul territorio italiano o estero.

Tali autocertificazioni dovranno, terminata l'emergenza, essere sostituiti con il deposito della documentazione originale cartacea. I procedimenti che richiedono deposito di documenti/certificati in originale saranno avviati in modalità "provvisoria" per poi essere autorizzati solo al momento della presentazione della documentazione su cui si è emessa autocertificazione.

La documentazione trasmessa via mail in formato digitale (scansione) dovrà, terminata l'emergenza, essere sostituita con il deposito della documentazione originale cartacea ove previsto per norma.