Non sono autorizzati certificati medici per svolgere attività all’aria aperta
PDF Stampa
Lunedì 23 Marzo 2020

 

Il Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie intende ribadire che in base al Decreto Legge 51/2020 "Misure Urgenti di Contenimento e Gestione dell'Emergenza da COVID-19" non è autorizzato il rilascio di certificati medici per effettuare attività all'aria aperta.

Restano valide quindi le misure contenute alla lettera A, comma 1 Art. 1: che impone di "evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal territorio della Repubblica nonché all'interno dello stesso, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute o per il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. E' vietato l'assembramento di persone in parchi, piazze e giardini pubblici".

#iorestoacasa #proteggisanmarino

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online