Gruppo ASA riceve la visita di Sua Eccellenza l’Ambasciatore Britannico Jill Morris
PDF Stampa
Lunedì 20 Febbraio 2017

AmatiMorris

 

SAN MARINO - Il Gruppo ASA ha ricevuto la visita di Sua Eccellenza l'Ambasciatore Britannico in Italia e a San Marino Jill Morris; ad accoglierla al suo arrivo, il Presidente Emilio Amati e il top management dell'azienda. Solo qualche giorno fa a Milano, nel corso della 10ma edizione degli UK-Italy Business Awards, l'Ambasciatore Morris consegnava nelle mani di Amati un prestigioso riconoscimento per lo sviluppo perseguito dall'azienda nel Regno Unito con l'acquisizione della Central Tin Containers Ltd di Liverpool.

All'Ambasciatore è stata presentata la struttura dell'azienda, il primo gruppo in Italia e tra i primi in Europa nel mercato degli imballaggi metallici General Line, con una crescita del 30% del suo fatturato che ha raggiunto nel 2016 l'obiettivo di 105 milioni di Euro; le è stato illustrato il modello di business vincente hub and spoke che vede centralizzato presso gli headquarter nella Repubblica di San Marino, oltre alle direzioni generali dell'azienda, l'intero ciclo produttivo dei packaging in metallo ai cui componenti viene dato volume in prossimità dei mercati di competenza, vicino alle aziende clienti; è stata infine accompagnata in una visita alla produzione dell'azienda.

Sua Eccellenza si è detta impressionata e molto positivamente colpita dalla realtà di Gruppo ASA, cui ha voluto trasmettere il totale appoggio suo e del Department for International Trade del British Consulate General di Milano rappresentato dal Dottor Alessandro Ciuro che quest'oggi accompagnava l'Ambasciatore.

'Sono onorato della visita che ci ha reso l'Ambasciatore Morris: a distanza di pochi giorni dal nostro primo incontro a Milano, Sua Eccellenza ha accettato il mio invito a venire a conoscere di persona la nostra realtà', ha detto il Presidente Amati. 'L'atmosfera cordiale in cui si è svolto l'incontro testimonia il fattivo clima di collaborazione. L'Ambasciatore ci ha presentato le opportunità e gli strumenti che il Governo britannico mette a disposizione del gruppo che guido per supportarlo e agevolarlo nella sua penetrazione del mercato inglese.'

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online