Banca di San Marino smentisce gli ipotetici “intrecci di interesse tra politica e banche”
PDF Stampa
Mercoledì 28 Maggio 2014

 

SAN MARINO - Banca di San Marino SpA, con riferimento alle notizie apparse lo scorso 24 maggio e 28 maggio sulla testata "L'Informazione di San Marino" e riprese dal sito "Libertas.sm", aventi per oggetto ipotetici "intrecci di interesse tra politica e banche", intende smentire le affermazioni che la riguardano, reputandole destituite di qualsiasi fondamento.

Per atto del 24 ottobre 2013, sottoscritto dalle banche e finanziarie interessate, è stata definita l'operazione di ristrutturazione del debito e nuova finanza per consentire la prosecuzione dell'attività del Gruppo Electronics.

Non intendendo quindi sopportare una tale ingiustificata e gravissima aggressione, diffidiamo formalmente dal portare avanti detta campagna di stampa, al contempo invitando a dare atto della presente categorica smentita e puntualizzazione, emendando altresì gli articoli incriminati da tutti quei riferimenti ed accostamenti maliziosamente fatti risalire ad un non accurato approfondimento dell'argomento.