Visita a San Marino del Ministro Zanonato, ecco il “vero” comunicato stampa
PDF Stampa
Martedì 11 Febbraio 2014

SAN MARINO - Dopo la “falsa partenza” del comunicato stampa di ieri, anticipato per errore ai media, è giunto alle redazioni la “vera” nota ufficiale congiunta firmata dalle Segreterie di Stato all’Industria e al Turismo e dal Ministero per lo Sviluppo Economico. Sul tavolo del confronto, che si è svolto oggi sul Titano, soprattutto la questione del Parco Scientifico.

            Il Segretario di Stato per l'Industria Marco Arzilli e il Segretario di Stato per il Turismo Teodoro Lonfernini hanno ricevuto questo pomeriggio il Ministro per lo Sviluppo Economico italiano Flavio Zanonato, in visita sul Titano. All'incontro ha preso parte anche il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Pasquale Valentini, che ha dato il benvenuto al Ministro Zanonato e alla delegazione italiana all'arrivo a Palazzo Begni, dove si è svolto l'incontro.

           La visita, che si è caratterizzata come incontro di lavoro, ha visto un lungo e cordiale colloquio tra le due delegazioni, formate dai rappresentanti del Ministero italiano e delle due Segreterie di Stato. All'incontro hanno preso parte anche l'ambasciatore italiano a San Marino Barbara Bregato e il presidente dell'Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici italiani, Alessandro Giari.

            “Una visita importante – ha affermato il segretario Valentini nell'aprire l'incontro -, che avviene in un periodo significativo per la ripresa e il rilancio dei rapporti tra i nostri due Paesi”.

            La realizzazione del parco Scientifico Tecnologico San Marino-Italia è stato il primo argomento al centro del confronto, dai toni cordiali, tra le due delegazioni. Il Segretario Arzilli ha aggiornato il Ministro Zanonato sul lavoro svolto finora e sulla prossima nascita dell'incubatore d'impresa, che vedrà la luce tra poche settimane. Ampio e approfondito il confronto su questo argomento e sui passi successivi da seguire per imprimere una forte spinta al completamento del progetto, strategico non solo per la Repubblica di San Marino, ma anche per i territori italiani circostanti, interessati nel processo di realizzazione del Parco. “Il Parco Scientifico Tecnologico ha una doppia valenza – ha affermato il Segretario Arzilli -: rappresenta un progetto strategico per il rilancio dell'economia, ma anche un segnale tangibile della fattiva collaborazione tra i nostri due Paesi”. Dal Ministro Zanonato è arrivato l'invito ad un incontro tecnico, a Roma, per ulteriori approfondimenti sul progetto.   

            Per quanto riguarda le politiche di sviluppo del settore energetico nella Repubblica di San Marino, il confronto condotto dal Segretario Lonfernini si è svolto nell'ottica della prosecuzione delle collaborazioni ad oggi in atto e ritenute soddisfacenti. Si è comunque ritenuto necessario perseguire la valutazione di azioni volte al raggiungimento di maggiore autonomia energetica, compatibile con le imprescindibili sinergie operative in tale ambito tra i due Paesi, per una comune crescita del settore.

            Al centro della riunione anche il tema dell'internazionalizzazione: la delegazione sammarinese e quella italiana hanno espresso l'intento di esplorare le possibilità per interagire il più possibile nei rispettivi rapporti nell'ottica dell'internazionalizzazione. A questo proposito il Ministro Zanonato ha espresso la disponibilità ad invitare rappresentanti della Repubblica di San Marino a missioni promozionali italiane all'estero.

            Al termine del colloquio a Palazzo Begni, il Ministro Zanonato e la delegazione italiana sono stati ricevuti in udienza dai Capitani Reggenti. “La Reggenza – hanno affermato i Capitani Reggenti nel loro indirizzo di saluto – non può che constatare con soddisfazione la rinnovata fiducia delle Istituzioni e del Governo italiani verso il percorso che la Repubblica sta compiendo per un pieno ed effettivo rilancio economico e desidera cogliere anche l'occasione dell'odierna visita del Ministro Zanonato quale segno dell'effettiva ripresa dei rapporti economici fra i due Stati e del consolidamento definitivo della affidabilità internazionale dell'antica Repubblica”.

            Una visita, quella del Ministro Zanonato, che testimonia i buoni rapporti tra l'Italia e la Repubblica di San Marino e la volontà dei due paesi di dare un nuovo impulso alla collaborazione, in particolare per quanto riguarda il settore strategico dello sviluppo economico. Il Ministro Zanonato è il primo rappresentante del Governo Letta a salire sul Titano.