Filippo Pozzato a Radio 24: “Troppa importanza al Tour, decide sempre per tutti”
PDF Stampa
Giovedì 16 Aprile 2020

"Stiamo dando troppa importanza al Tour, alla fine decide sempre il Tour per tutti, non va bene". Parola di Filippo Pozzato, ex corridore, ora impegnato nell'organizzazione del campionato italiano di ciclismo, intervenuto in diretta a Tutti convocati su Radio 24 per parlare del nuovo calendario diffuso ieri dall'Uci. "Siamo italiani e tifiamo per il Giro d'Italia, lo abbiamo tutti nel cuore, però è risaputo che il Tour è la corsa più importante, il terzo evento sportivo al mondo dopo Mondiali di Calcio e Olimpiadi che sono quadriennali e non annuali. C'è un problema di sistema ciclismo che non funziona, tutti stanno dando potere al Tour, continuano a dire che senza le squadre non vanno avanti... Tutto il mondo del ciclismo e io mi sento ancora un corridore, quindi ragiono da corridore. Stiamo dando troppa importanza al Tour – conclude Pozzato a Radio 24 - dovremmo dare più importanza ai corridori, in modo che tutte le corse siano patrimonio del ciclismo, se no a sedersi al tavolo tutti come l'altro giorno, ma alla fine decide sempre il Tour per tutti... questo non va bene."

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online