Stefano Buffagni (vice MISE) a 24Mattino su Radio 24: “Mes, non sono soldi regalati”
PDF Stampa
Mercoledì 15 Aprile 2020

Il Meccanismo europeo di stabilità (Mes) "Non sono regalati, ci impone dei limiti che dovrà pagare pure mio figlio fra trent'anni". Lo afferma Stefano Buffagni, viceministro dello Sviluppo Economico a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24. "Si tratta di ulteriori debito che verrebbe dato in cambio di alcuni limiti che sono previsti dai Trattati. Allora o si cambiano i Trattati, oppure sono solo parole". E continua a Radio 24: "Ora che la Spagna e il Portogallo lo vogliono utilizzare è una legittima scelta, ma noi non vogliamo farlo - aggiunge Buffagni -. Noi abbiamo bisogno di uno strumento che permetta all'Italia e a tutta l'Europa di ripartire. Il tema degli eurobond devono servire a far ripartire il Paese e l'Europa. L'idea di dover accedere per forza ad uno strumento che ci metterà dei limiti grossissimi e che dovrà pagare mio figlio tra trent'anni. Non capisco perché dobbiamo farci da soli il cappio, con una corda che vogliono darci in un momento di difficoltà per strozzarci tra un po' di tempo".

 

"UE DEVE RIPARTIRE UNITA, NO A RAGIONAMENTI DA NANI"


L'Europa deve ripartire "tutta unita" oppure "questo continente pagherà un conto salatissimo perché abbiamo due player come Cina e Stati Uniti ci schiacciano alla velocità della luce". Lo afferma Stefano Buffagni, viceministro dello Sviluppo Economico a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24."L'Olanda da sola sul mercato è una pulce, - aggiunge a Radio 24 - da soli siamo meno forti che all'interno di un'Europa che decide di ripartire unita. Quindi non vedo perché per egoismi dobbiamo continuare a fare ragionamenti da nani da giardino. Nessuno sta chiedendo agli altri Paesi di prendersi in carico il nostro debito".

 

COLAO MINISTRO? "LASCIAMOLO LAVORARE TRANQUILLO"

 

Colao Ministro? "Lasciamolo lavorare tranquillo è stato appena nominato". Così Stefano Buffagni, viceministro dello Sviluppo Economico a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24 commentando la possibilità di una nomina a ministro per Vittorio Colao, attuale responsabile della task force che affianca Palazzo Chigi. "E' una scelta utile, può dare un contributo importante per affrontare la fase della riapertura. Non credo debba diventare ministro, sarebbe un problema politico grosso come una casa. Il Paese ha bisogno del contributo di tutti e da tante realtà diverse".

 

"NON VEDO ALTERNATIVE A MAGGIORANZA SENZA M5S"

 

"Non vedo alternative a una maggioranza senza M5s". Lo afferma Stefano Buffagni, viceministro dello Sviluppo Economico a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24 commentando le voci su un possibile nuovo asse tra Pd e Forza Italia sull'utilizzo del Mes. "Credo comunque che Berlusconi ha fatto un' azione di chiarezza spiegando che il Mes sia stato concordato quando c'era il suo insieme alla Lega e Fratelli d'Italia".

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online