Pierluigi Lopalco a Radio 24: “Apertura scuole in Francia, rischi per insegnanti”
PDF Stampa
Martedì 14 Aprile 2020

Apertura scuole in Francia. "Non possiamo sapere cosa succederà con questa riapertura in piena fase epidemica, non ci sono i rischi relativi alla salute dei bambini e degli studenti. I rischi sono due: il primo è quello diretto per gli insegnati, la classe docente in Italia non è giovanissima e gli insegnati a rischio sarebbero molti, il secondo rischio è che nelle scuola gli studenti diventino un serbatoio di circolazione del virus e che poi possano diffonderlo riportandolo a casa". Lo ha detto Pierluigi Lopalco, ordinario di Igiene all'Università di Pisa e responsabile del coordinamento regionale emergenze epidemiologiche dell'Agenzia regionale strategica per la salute e il sociale della Regione Puglia a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24.

 

"CI ASPETTA UN'ESTATE DI TURISMO LOCALE"

 

"Ci aspetta un'estate di turismo locale perché non arriveranno stranieri e sarà molto limitato lo spostamento tra le regioni. Le spiagge saranno meno affollate e più gestibili. Bisognerà mantenere le distanze ed evitare assembramenti magari con ingressi scaglionati". Lo ha detto Pierluigi Lopalco, ordinario di Igiene all'Università di Pisa e responsabile del coordinamento regionale emergenze epidemiologiche dell'Agenzia regionale strategica per la salute e il sociale della Regione Puglia a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24.

 

RIPARTENZA CAMPIONATO DI CALCIO, "CERTAMENTE A PORTE CHIUSE MA LA VEDO DIFFICILE PERCHÉ SPORT DI CONTATTO"

 

Ripartenza Campionato di calcio? "Gli stadi non si possono riempire e su questo non si discute, gli assembramenti saranno gli ultimi a ripartire. Inoltre nel caso di una partita di calcio a porte chiuse bisognerebbe garantire la salute di giocatori e staff ma la vedo un po' difficile perché il calcio è uno sport di contatto e infatti molti calciatori sono risultati positivi". Lo ha detto Pierluigi Lopalco, ordinario di Igiene all'Università di Pisa e responsabile del coordinamento regionale emergenze epidemiologiche dell'Agenzia regionale strategica per la salute e il sociale della Regione Puglia a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online