Jerusalmi a Radio 24: “Coronavirus, fenomeni transitori, l’abbiamo già passata con la Sars”
PDF Stampa
Martedì 10 Marzo 2020

"L'economia stava rallentando già prima di questa situazione ma ci siamo già trovati in simili circostanze in passato. Oggi i mercati reagiscono rapidamente e violentemente, questo mese i principali mercati azionari del mondo hanno perso il 20% del valore, la correzione l'abbiamo dunque già vista. La crisi del petrolio ha acuito le incertezze ma il tema del virus sarà tra qualche mese spero un ricordo. Questa esperienza l'abbiamo già passata con la Sars, non eravamo coinvolti in questa maniera, sono fenomeni transitori". Lo afferma Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24. Ipotesi chiusura delle contrattazioni? "I mercati sono globali e provvedimenti locali sono devastanti perché fanno perdere credibilità al mercato stesso. Se ci fosse una decisione a livello coordinato mondiale si potrebbe valutare, ma francamente non ci sono i presupposti".

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online