Coronavirus, l’On. Laura Castelli: “L’Europa agisca sempre da Comunità”
PDF Stampa
Martedì 03 Marzo 2020

"Io credo che la Ue ci concederà spazi di manovra perché il Coronavirus riguarda anche altri Paesi europei, quindi questa crisi va affrontata in modo globale. Nei prossimi giorni ci sarà un coordinamento europeo su come affrontarla. Peccato però che l'Europa non abbia ascoltato l'Italia in occasione delle due precedenti manovre, quando chiedevamo flessibilità per agire contro i danni del dissesto idrogeologico o per gestire l'immigrazione. Quando ad avere problemi era solo il nostro Paese, la Ue non ha mostrato la stessa sensibilità che si sta vedendo ora. Auspico che l'Europa agisca da comunità anche al di fuori di casi di epidemie, per esempio per prevenire crisi economiche consentendo spese per investimenti". Lo ha detto, in un'intervista al Fatto Quotidiano, il Vice Ministro dell'Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online