Radiocor, Evoca Group: rilancia il marchio Gaggia, M&A in Cina nel 2019
PDF Stampa
Giovedì 29 Novembre 2018

Il gruppo Evoca, leader nella produzione di macchine da caffè professionali, rilancia il marchio Gaggia Milano con una nuova linea di macchine professionali e punta a concludere un'operazione in Cina nel primo trimestre del 2019. "Abbiamo due tavoli aperti per possibili acquisizioni", spiega a Radiocor Andrea Zocchi, CEO del gruppo bergamasco ma controllato dal fondo Lone Star, nel giorno della presentazione dei nuovi modelli Gaggia. "Uno è in Nord America - precisa Zocchi - e uno in Cina. Penso che quello con i cinesi si possa chiudere nel corso del primo trimestre del 2019". Tutta l'area Asia Pacific, Cina in primis, è considerata molto interessante da Evoca Group per lo sviluppo dei consumi di caffè, una bevanda relativamente nuova, a quelle latitudini, e il cui consumo sta assumendo anche un valore di status sociale. "Siamo presenti in quell'area da circa 15 anni e ci conoscono bene", evidenzia Zocchi, sottolineando implicitamente che questa presenza-conoscenza potrebbe essere di buon auspicio per l'accordo in Cina. Evoca Group stima di chiudere il 2018 un fatturato di 470 milioni (416,5 mln nel 2017), il 75% destinato all'estero, e un Ebitda sopra i 100 milioni (95,1 mln) mentre per il 2019 punta a superare i 500 milioni di giro d'affari. Oggi Evoca conta più di 10.000 clienti in oltre 140 Paesi in tutto il mondo, ha 2.000 dipendenti ed è presente a livello globale con 9 siti produttivi, 6 centri di ricerca e sviluppo e ha registrato oltre 600 brevetti.

 

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online