Il Segretario di Stato allo sport Teodoro Lonfernini ospite del Panathlon Club
PDF Stampa
Lunedì 23 Novembre 2015

 

SAN MARINO - Venerdì 20 novembre, in occasione della tradizionale Giornata Panathletica, il Panathlon Club San Marino ha avuto il piacere e l'onore di ospitare il Segretario allo Sport e Turismo Teodoro Lonfernini. Altro gradito ospite, Luciano Scarponi, membro del CE in rappresentanza del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese.

Prima dell'intervento dell'ospite la Socia Roberta Casali, quale responsabile della commissione, ha proceduto alla consegna dei Premi Studenti-Atleti con i quali il Panathlon destina una piccola borsa di studio ai ragazzi che si sono distinti sia nella scuola che nello sport; quest'anno i premi sono stati assegnati a: Renzi Enrico (Scuole Medie – disciplina Ginnastica Artistica) , Giovannini Elena (Scuole Superiori - disciplina Nuoto, Pasolini Gian Luca (Scuole Superiori – disciplina Nuoto) a questi ragazzi i più sinceri complimenti ed un in bocca al lupo per il loro futuro.

Nel corso del suo interessante intervento il Segretario Lonfernini, introdotto dal Presidente Leo Achilli, ha sottolineato gli aspetti essenziali della Legge sullo Sport che aveva assolutamente bisogno di essere aggiornata ed adeguata agli standard internazionali, che sono in costante evoluzione; quindi San Marino necessitava di una legge moderna ed il Segretario Lonfernini è certo di avere centrato l'obiettivo.

Questi sono i punti cardine della nuova Legge: Riconoscimento del diritto allo sport (valorizzando l'associazionismo ed il volontariato); impegno dello Stato nel favorire questo diritto fin dall'età scolare; istituzione della Commissione nazionale per lo Sport; razionalizzazione delle risorse destinate allo sport; revisione del Comitato Olimpico soprattutto per quanto riguarda la disciplina delle affiliazioni e rimesso ordine nei criteri di eleggibilità delle cariche federative.

E' stata disciplinata, inoltre, l'attività sportiva dilettantistica e professionale. Molta attenzione è stata posta nel settore della Medicina dello Sport e nella lotta al doping. A questo proposito è stata creata una struttura ad hoc dotata di tutti gli strumenti più moderni per contrastare l'uso di sostanze proibite nella pratica sportiva, il NADO (National Anti-doping organ.) servirà a questo. L'ospite ha anche sottolineato che la sua determinatezza nel portare avanti questa Legge era anche giustificata dalla necessità di presentarci orgogliosi ai prossimi appuntamenti internazionali, primi tra tutti le Olimpiadi di Rio 2016 ed i Giochi dei Piccoli Stati d'Europa che San Marino ospiterà nel 2017.

Il Presidente Leo Achilli, al termine della serata, ha ringraziato il Segretario Lonfernini per avere accettato l'invito del Panathlon e per avere dato lustro e prestigio alla Giornata Panathletica. L'ospite ha ringraziato per l'invito ribadendo il valore aggiunto del Panathlon International nel panorama sportivo per i valori di lealtà, correttezza e rispetto che da sempre cerca di diffondere.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online