Un concorso sulla passione per la vite
PDF Stampa
Lunedì 03 Agosto 2009

Vite strette tra le viti di un vigneto. Tra la fatica di un lavoro lontano, affascinante, meticoloso. Vite vissute tra tradizioni, cultura e passione. “Vite vissute” come il titolo dell’iniziativa promossa dal Consorzio Vini Tipici di San Marino in collaborazione con l’ASFA, l’ASART e patrocinata delle segreterie di Stato per l’istruzione, la cultura, il territorio e il turismo e nata per far conoscere il territorio e i vigneti del Titano.

Vite che si arrampicano, che trovano spazio e visione – oggi – attraverso la fotografia (dimensioni minime 2.000x3.000 megapixel a 200 dpi) e la pittura a tecnica libera, arti sopraffine che chiedono il colpo d’occhio, l’attimo fermato, l’inquadratura che dà forza a un gesto. Le opere – ricordiamo che il concorso è aperto a tutti i sammarinesi e ai residenti nella Repubblica e che ogni partecipante potrà presentare un massimo di quattro opere – dovranno essere fatte pervenire entro il 15 settembre 2009 a: Consorzio Vini Tipici di San Marino, strada Serrabolino, 89 – Valdragone, 47893.
FIXING N.30 – venerdì 31 luglio 2009