Le immatricolazioni da gennaio a giugno sono scese del 41% rispetto al 2019
PDF Stampa
Martedì 08 Settembre 2020

Automobile cane

 

di Alessandro Carli

 

Gli effetti della Covid-19 si sono sentiti anche nei trasporti: al 30 giugno 2020 il totale dei veicoli registrati in Repubblica è stato di 52.706 (-234 veicoli in meno nell'ultimo anno) e le immatricolazioni di veicoli, 1.053 nei primi sei mesi del 2020, hanno registrato una diminuzione di 614 unità (-37%) rispetto al primo semestre 2019.

"Le automobili immatricolate da gennaio a giugno 2020 sono state 753, 465 in meno rispetto allo stesso periodo del 2019; le registrazioni di auto usate sono diminuite del 41% e quelle di auto nuove del 34%". Così ha rendicontato l'Ufficio di Statistica della Repubblica di San Marino.

"Nel primo semestre 2020", prosegue l'UPECEDS, "le immatricolazioni di mezzi di lavoro sono state 96, in diminuzione, rispetto alle 163 dello stesso periodo 2019, come pure quelle dei veicoli a due ruote, pari a 204 (-82 rispetto al primo semestre 2019)". Purtroppo, i saldi negativi delle immatricolazioni del primo trimestre rispetto al 2019, sono ulteriormente peggiorati durante il periodo di lockdown e il saldo positivo di giugno 2020 rispetto a giugno 2019 non è stato sufficiente a compensarli.

Veicoli nuovi Uno dei dati più interessanti che emerge dal raffronto tra giugno 2019 e giugno 2020 è la crescita delle immatricolazioni dei veicoli nuovi: 71 lo scorso anno, 110 quest'anno. Si tratta invero di un buon segnale che arriva, però, da due mesi – aprile e maggio – davvero difficili per il settore (a livello globale, non solo sammarinese, con tutti i grandi gruppi automobilistici in crisi e pesanti ripercussioni su tutta la filiera produttiva e commerciale): da aprile le immatricolazioni sono state solamente 15, 8 invece quelle di maggio. Andando a zoomare la case automobilistiche emerge che nel sesto mese del 2020 la "medaglia d'oro" è andata alla Volkswagen (19 veicoli) seguita a ruota da Suzuki (18) e da Audi (12). Bene anche Tesla che, seppur distante dai numeri del 2019 (9), nei primi sei mesi del 2020 ha già raddoppiato le vendite del 2017 e 2018 (1). Nello specifico, un veicolo elettrico è stato immatricolato a marzo e uno a giugno.

Veicoli usati Anche il mercato dell'usato si è rimesso in moto: come per il nuovo, anche per i veicoli di seconda mano i numeri sono decisamente positivi: se a giugno 2019 i mezzi immatricolati erano stati 77, a giugno 2020 si è andati in tripla cifra (111). Al primo posto si conferma Audi (23), seconda Volkswagen (21) e terze a pari merito (9) Fiat e Mercedes-Benz.

Cilindrata Piccola o media cilindrata sul nuovo, medio o alta per l'usato. Su 110 immatricolazioni nuove, 43 sono tra 901 e i 1.250 cc, 27 tra 1.251 e 1.650 cc e 22 tra 1.651 e 2.000 cc. Per quel che riguarda l'usato, 43 autoveicoli sono tra 1.651 e i 2.000 cc, 32 tra 1.250 e 1.651 cc e 18 oltre 2.000 cc.

Tipo di combustibile L'elettrico o ibrido superano il GPL e il metano. Nella scheda dedicata agli autoveicoli per tipo di combustibile emerge che nei primi sei mesi del 2020 le "e-car" immatricolate sono state 101 (nel 2017, a fine anno, erano state 113), quelle a metano 14 e quelle a GPL 6.

Anche nella prima metà del 2020, comunque, il combustibile preferito dai sammarinesi resta sempre il gasolio (382 auto immatricolate); la benzina è stata scelta invece da 235 automobilisti.