Protezione di file e foto: tante idee costruite “su misura”
Stampa
Lunedì 13 Gennaio 2020

Tim BooleBox

 

Mettere i braccioli al bambino prima che entri in acqua, indossare casco e cintura di sicurezza quando ci si sposta, installare il "salvavita" per i cortocircuiti elettrici, sono tante le pratiche che nel corso del tempo abbiamo adottato per proteggerci di più e meglio. Oggi che non ci sono più barriere fra il mondo reale e quello virtuale, la sicurezza passa anche per la protezione della nostra vita "digital".

Esattamente come avviene per la protezione della casa e dell'auto, anche per il mondo fatto di dati sensibili, file personali e aziendali, e-mail, è necessario adottare gli strumenti più evoluti per garantirne la sicurezza.

A questo scopo sono disponibili sul mercato piattaforme per la condivisione e cifratura dei file in grado di offrire massima sicurezza a grandi aziende, piccole-medie imprese, singoli professionisti e privati cittadini. In due parole: a tutti.

Grazie alla cifratura di livello militare e ad impostazioni di protezione di semplice utilizzo queste nuove Piattaforme forniscono il controllo assoluto sui dati personali e aziendali, impedendo qualsiasi forma di accesso non autorizzato a file ed e-mail, sia dall'esterno che dall'interno.

Tutti i file archiviati sono cifrati con una cosiddetta "chiave master" a cui può aggiungersi anche una "chiave personale" – conosciuta solo dall'utente che la genera – per aumentare ulteriormente il livello di sicurezza. Questa è una miglioria sostanziale rispetto alle altre soluzioni cloud che cifrano i dati solo con una "master key" nota al provider dei servizi Internet.

Attraverso queste nuove Piattaforme è anche possibile condividere i file con amici, colleghi, clienti o fornitori stabilendo per ognuno diversi livelli di accesso e permessi di svolgere solo alcune azioni (come copiare, modificare, esportare), decidendo anche, per esempio, per quanto tempo un documento può rimanere accessibile. La Piattaforma quindi, garantisce riservatezza e privacy dei dati in modo completo, mantenendo le protezioni in modo persistente anche durante l'utilizzo, a differenza di altri cloud storage la cui protezione scompare nel momento in cui il file viene aperto e consultato.

Sono numerose le protezioni avanzate disponibili a partire dalle funzioni di "Anti-cattura" e "Deter Photo Shots", grazie alle quali si riducono drasticamente i rischi legati a operazioni di cattura schermo eseguite tramite la funzione di sistema Print Screen o altri software.

Si minimizza dunque il rischio di furto di informazioni sensibili pur mantenendole facilmente accessibili.

Un'altra possibilità è il cosiddetto "Nega Download" sui documenti condivisi online, in modo da renderli disponibili solo sulla Piattaforma, così come è possibile tutelare la proprietà intellettuale dei dati condivisi mediante una filigrana indelebile in cui vengono riportate informazioni identificative.

Inoltre si potrà accedere (o fare accedere) ai dati solamente entro una scadenza temporale prefissata (minuti, ore, giorni) al termine della quale quello che è stato "vincolato" sparisce. Un approccio dinamico e personalizzato in base alle esigenze degli utenti, una flessibilità che non va in alcun modo a intaccare i massimi livelli di sicurezza garantiti.

Per chi è interessato a proteggere file, foto o documenti, sia per uso aziendale in ottemperanza agli obblighi del GDPR che come semplice utente privato può contattare TIM San Marino: costruirà una soluzione per ogni esigenza.