Il Natale e il Capodanno sono sempre a lungo raggio (di sole)
PDF Stampa
Lunedì 06 Gennaio 2020

maldive-low-cost-guest-house

 

di Alessandro Carli

 

Meno Capitali e più destinazioni a lungo raggio. C'è sempre voglia di caldo, certo, ma anche di spostamenti. L'ultimo scorcio del 2019 è un periodo dedicato ai sogni, per chi se li può permettere: qualche giorno lontano da casa, in totale relax, tra il Natale e il Capodanno. Ma dove andranno i sammarinesi per le festività? E quali sono invece le proposte per chi decide di "vivere" il Titano?

 

FAR VIAGGI


"Quest'anno, molto più che in passato, ci hanno chiesto le Maldive e i Caraibi – racconta FAR Viaggi, l'agenzia ubicata a Dogana -. Bene anche le crociere negli Emirati Arabi. Tra le altre destinazioni spiccano la Birmania, l'India e la Thailandia. La neve invece 'non si vede': è una soluzione più legata al 'fai da te'. Meglio invece i mercatini di Natale". La clientela di FAR Viaggi è "soprattutto sammarinese, dai 40 anni in su". Lungo raggio significa anche più giorni. "Sì, più o meno due settimane". Rispetto allo scorso anno i numeri sono rimasti più o meno gli stessi. "È crescita però la capacità di spesa, anche perché i viaggi lunghi sono più costosi". E le Capitali? "Vanno più per San Silvestro: quattro giorni al massimo. Tre le mete preferite ci sono Vienna, Budapest e Parigi".

 

QUO VADIS?

 

Anche a "Quo Vadis?" le richieste sono sul lungo raggio. "Oriente, Oceano Indiano, Stati Uniti d'America e Caraibi" spiega l'agenzia di via Piana. "Chi decide per questa tipologia di viaggio – che in media richiede dai 10 giorni alle due settimane di permanenza - partono prima e non aspettano di essere 'sotto le feste'. L'identikit di chi va sul 'lungo' è la famiglia o la coppia di 40-45 anni". Resistono le Capitali: "Capodanno a Parigi, Natale a Londra". Per chi invece preferisce percorrere molti chilometri c'è anche "l'Australia, che quest'anno è andata molto bene". Caldo e tintarella quindi? Non proprio. O meglio: non solo. "Chi opta per le due settimane e sceglie destinazioni lontane si dirige verso una modalità itinerante, quindi a tappe. Mare, certo, ma anche escursioni e visite ai monumenti artistici".

 

NATALE DELLE MERAVIGLIE

 

Il centro storico di San Marino, patrimonio UNESCO, ospiterà sino al 6 gennaio 2020 il "Natale delle Meraviglie". Piazza della Libertà è il luogo d'eccezione per l'evento nell'evento che prevede un'installazione unica, pensata per coinvolgere il pubblico rendendolo il vero protagonista. La piazza, a partire dalle 16.30 fino alle 19.30, grazie a proiezioni multimediali diventerà un vero e proprio Regno di Ghiaccio con un grande Iceberg su cui si potranno proiettare i Sogni del Natale . Ad impreziosire il cartellone della manifestazione i tradizionali e immancabili Mercatini di Natale in via Eugippo, via Donna Felicissima e in Cava Antica con oggetti di artigianato, articoli da regalo e prodotti enogastronomici di eccellenza tra i quali anche quelli a km0 e "made in San Marino". Il 31 dicembre 2019 in Piazzale lo Stradone è in programma la festa di fine anno: un incredibile spettacolo di luci, video, suoni e colori avvolgerà i visitatori direttamente dentro la scena. Non un solo palcoscenico ma una vera e propria scena aperta - con palchi e attrazioni sparsi per piazzale Lo Stradone - stupirà con animazioni e personaggi fantastici il dance floor che ballerà al ritmo delle migliori hit dance del momento e musica a 360 gradi. E a mezzanotte, tutti a testa in su per il tradizionale spettacolo pirotecnico.