San Marino, auto ibride o elettriche: già superati i numeri del 2018
PDF Stampa
Lunedì 09 Dicembre 2019

tabella auto elettriche

 

di Alessandro Carli

 

Continuano a crescere le immatricolazioni di autoveicoli elettrici e ibridi nella Repubblica di San Marino. A testimoniarlo sono i dati del Bollettino del terzo trimestre 2019 diffuso nelle scorse settimane dall'UPECEDS. Prima di leggere i numeri dei primi nove mesi del 2019 però, una breve fotografia dello storico. Nel 2016 le automobili elettriche o ibride immatricolate nella Repubblica di San Marino sono state 57, circa il 2% del totale. Nel 2017 il numero è arrivato a quota 113 mentre l'anno successivo, nel 2018 quindi, si è arrivati a 131 (su un totale di 2.722 veicoli, pari a poco meno del 5%). E se i dati del primo trimestre del 2019 avevano confermato il trend di crescita – su un totale di 699 auto registrate, 38 erano elettriche o ibride, ovvero il 5,4% - al 30 settembre 2019 hanno superato il numero raggiunto nell'anno solare 2018: 132 mezzi contro 131.

 

LE AGEVOLAZIONI PER CHI LE ACQUISTA


Per chi decide di acquistare un veicolo elettrico è previsto un credito d'imposta pari all'80% della tassa sulle importazioni, agevolazione che sale al 99 per cento nel caso di veicoli a idrogeno. Inoltre è prevista una riduzione d'imposta del 30% per l'acquisto di stazioni di ricarica per immobili di civile abitazione.

 

LE TARGHE VERDI: LE CARATTERISTICHE


A inizio 2019 San Marino ha "lanciato" le "targhe verdi" per i veicoli elettrici. Esse sono costituite da una lamiera di alluminio, Codifica Uni-En: EN AW-1050A, di spessore 1 mm, sul cui lato esterno è applicata una pellicola rifrangente vinilica adesiva. Le targhe anteriori e posteriori degli autoveicoli hanno forma rettangolare delle dimensioni di mm 390x120 e contengono lo Stemma Ufficiale in rilievo, a colori nel rispetto delle proporzioni e dei pantoni secondo quanto stabilito dalla Legge Costituzionale 22 luglio 2011 n.1 e logotipo "Repubblica di San Marino" di colore nero, in rilievo, conforme alle caratteristiche grafiche di cui al "manuale d'uso, allegato 3" al Regolamento del 6 agosto 2012 numero 3. La targa deve avere caratteri alfabetici "VE" seguiti da tre caratteri numerici, a rilievo, di colore verde giallastro, RAL 6018, dell'altezza di mm 79, larghezza mm 45 e con il tratto di mm 12,5. Bordo perimetrale con imbutitura sarà di larghezza mm 4, di colore verde giallastro, RAL 6018, con tratto di mm 4.

 

IL GASOLIO È ANCORA AL PRIMO POSTO MA...


Il Bollettino poi analizza le immatricolazioni degli autoveicoli per tipo di combustibili. Detta la crescita dell'elettrico o ibrido, è ancora l'alimentazione a gasolio la scelta su cui si dirige la maggior parte i sammarinesi.

Il diesel, dal 1 gennaio 2019 al 30 settembre 2019, doppia la benzina: 1.147 contro 561. E mentre quest'ultima alimentazione è in crescita (a fine settembre ha quasi raggiunto il totale di fine 2017, conclusosi con 571 mezzi; 623 invece erano quelle dell'anno successivo), lo storico del gasolio è in flessione: dai 2.140 autoveicoli immatricolati nel 2016 si è scesi a 2.122 nel 2017 e a 1.891 nel 2018.

Piccolo ma comunque significativo "boom" del metano infine: dalle 20 auto del 2016 alle 15 del 2017 e alle 7 dello scorso anno, nei primi nove mesi del 2019 ne sono state immatricolate già 21.