La Repubblica è sempre più “verde”: volano le auto elettriche e ibride
PDF Stampa
Venerdì 26 Luglio 2019

tabella immatricolazioni

 

di Alessandro Carli

 

Più o meno il 40% dei veicoli circolanti della Repubblica di San Marino (19.337 su un totale di 53.173) ha un'età compresa tra gli 11 e i 20 anni, 11.540 invece sono nella fascia tra i 6 e i 10 anni e 9.643 hanno superato i quattro lustri. A riportarlo è il Bollettino di Statistica dell'UPECEDS aggiornato al 31 marzo 2019. Tra i dati di maggior spicco meritano una particolare attenzione le immatricolazioni di autoveicoli per tipo di combustibile, con un netto recupero della benzina nei confronti del diesel e una ulteriore crescita dell'alimentazione "green" (vedi tabella). Ma andiamo con ordine, non prima di aver evidenziato un trend positivo delle vendite del "nuovo" nel primo trimestre del 2019 (297 veicoli) rispetto a quello del 2018 (237).

Il gasolio rimane ancora l'alimentazione preferita da chi ha deciso di immatricolare (da gennaio a marzo 2019 i nuovi diesel sono stati 445), seguita dalla benzina (199 sempre nel primo trimestre 2019) ma se mettiamo a confronto i dati "mensili" – in questo caso marzo – vediamo che nel 2018 le auto a benzina sono state 50 mentre nel 2019 ben 74.

Con il metano che un po' soffre – 20 auto nel 2016, 15 nel 2017, 7 nel 2018 e 5 nel 2019 – anche a causa della carenza di distributori nel territorio della Repubblica di San Marino e con il GPL (che a differenza del metano si trova senza troppi problemi sul Monte) in calo (26 autoveicoli nel 2016, 23 nel 2017, 16 nel 2018 e solamente 2 nel primo trimestre del 2019), l'elettrico o ibrido si sta facendo spazio. Ai 57 mezzi del 2016 hanno fatto seguito i 113 del 2017 e i 131 del 2018 mentre il 2019 ha già collezionato 38 nuove immatricolazioni.

Dopo la pubblicazione del Decreto Delegato numero 22 del 31 gennaio 2019 – quello delle "targhe verdi" - i veicoli 100% elettrici immatricolati sono state 9.

Per incentivare le automobili "green" a impatto zero la Repubblica di San Marino ha messo in campo una serie di agevolazioni: per le auto ad idrogeno verrà accreditato il 99% della monofase sulla SMAC Card, per quelli elettrici l'80%.

Tra gli incentivi anche l'acquisto dalle stazioni di ricarica con una riduzione dell'imposta del 30%.

 

MOTO ELETTRICHE IN GARA


Sulla pista tedesca del Sachsenring, nel weekend del 5-7 luglio, il nuovo campionato mondiale FIM Enel MotoE. Nelle prime prove terzo crono per Alex De Angelis con la Octo Pramac. La "Zanzara" - che domenica è scattato dalla nona piazza - ha chiuso al sesto posto. "Mi sono divertito moltissimo" ha commentato a caldo il centauro sammarinese". Per la cronaca Tuuli è stato il primo vincitore nella storia della MotoE. Secondo è Smith, terzo Di Meglio.