Bee Social, il web marketing spiegato alle imprese
PDF Stampa
Mercoledì 08 Maggio 2019

Sandro Menin Luca Crivellaro bee social

 

di Daniele Bartolucci

 

Il web marketing è ormai entrato nel linguaggio comune delle imprese, qualsiasi sia la loro dimensione, prodotti o servizi. Ma non sempre le aziende riescono a sfruttare le opportunità di internet (che siano i social, il sito o altri strumenti).

Proprio per questo da questa settimana San Marino Fixing ospiterà una nuova rubrica, curata dall'agenzia specializzata Bee Social, dedicata a questo mondo.

 

DAL BLOG DI INFORMAZIONE ALL'AGENZIA DI SERVIZI


Bee Social nasce nel 2012 come blog di informazione sul mondo del web marketing. Il suo founder, Luca Crivellaro, inizia a pubblicare molti contenuti riguardanti questo mondo anche con l'aiuto di amici e colleghi che volevano collaborare al progetto. "Ad oggi", spiega, "bee-social.it propone oltre 400 contenuti riguardanti temi di marketing digitale, molti dei quali sono in costante aggiornamento. Spesso il nostro sito web viene citato nelle classifiche dei migliori blog in ambito web marketing". Successivamente, nel 2015, grazie all'esperienza maturata nel settore e all'intesa tra Luca Crivellaro e Sandro Menin - amici da sempre e colleghi in molte occasioni - nasce la prima esperienza di agenzia al fine di far fruttare l'impegno profuso negli anni coltivando un sito che aveva iniziato a produrre i primi contatti. "Bee Social", spiegano Luca e Sandro, "ha un'anima veneta, ma radici ben diffuse a San Marino: questo ci ha permesso di coltivare clienti in zona, ma anche in tutto il Triveneto, in Lombardia, in Piemonte, in Emilia Romagna e in Umbria".

 

LA NUOVA RUBRICA DEDICATA ALLE IMPRESE

 

Perché una rubrica su San Marino Fixing? "Partendo dall'animo più editoriale che ha spinto alla nascita del blog di Bee Social nel 2012, abbiamo sempre creduto che il miglior modo per convincere i clienti della nostra competenza fosse quello di raccontare le nostre esperienze, in modo pragmatico e soprattutto etico. La possibilità di raccontare ai lettori sammarinesi le nostre esperienze e trasferire alcuni concetti legati al marketing digitale, rappresenta un'opportunità in più di farci conoscere".

E far conoscere i servizi offerti: "Abbiamo già indicato l'area geografica comprendente il Centro/Nord Italia, lavoriamo con aziende in vari settori con un occhio di riguardo per le PMI e le grandi aziende, dove possiamo portare valore sia in ambito B2C che B2B". Inoltre, "nel corso di questi anni, ma anche nelle precedenti esperienze come collaboratori di altre agenzie, abbiamo lavorato con brand nazionali ed internazionali molto affermati". "Il nostro compito è quello di analizzare le richieste e gli obiettivi dei clienti per proporre strategie di marketing digitale utili al loro raggiungimento".

 

L'EFFICACIA DEL DIGITALE: OBIETTIVI MISURABILI

 

"Il nostro slogan recita 'Il Web Marketing Pratico'. Proprio su questo basiamo le strategie dei nostri clienti, caratterizzate da grande pragmatismo sui budget e la possibilità di modificare le strategie in corso d'opera qualora cambiassero gli obiettivi o il target dell'azienda". Infatti, "il marketing digitale", spiegano Luca e Sandro, "ha la forte caratteristica di essere estremamente misurabile e pertanto risulta semplice imputare obiettivi numerici e verificarli durante la campagna o l'esecuzione di una strategia. Questo permette anche di cogliere opportunità diverse lungo il percorso, cambiare strategia repentinamente o semplicemente affinare il target per ottimizzare il budget". Come fa Bee Social, del resto: "La nostra agenzia è composta da un team di professionisti in ambito digitale con competenze verticali al fine di favorire una vera specializzazione su determinati argomenti". Infatti, "sarebbe impensabile ipotizzare che una sola persona possa incarnare tutte le competenze e mettere la giusta professionalità al servizio dei clienti. Proprio per questo, ad ogni progetto vengono assegnate più risorse in grado di portare valore alle aziende clienti e quindi un risultato di qualità".

Purtroppo, invece, a volte si incappa in errori evitabili: "Spesso incontriamo potenziali clienti che sostengono di poter seguire da soli la propria strategia di web marketing, ma occorre puntualizzare che spesso questo porta a vari risultati: sperpero di budget, necessità di trovare tempo da dedicare e poca lungimiranza sulle opportunità da cogliere".

 

 

PUNTURA DI MARKETING: GLI STRUMENTI DIGITALE: SITO, SOCIAL, ADVERSITING


di Sandro Menin


Il marketing digitale nel corso degli ultimi anni ha subìto notevoli sviluppi e ad oggi offre possibilità notevolmente efficaci per la promozione della propria attività online.

Senza ombra di dubbio, vi sono strumenti principali che devono essere messi in campo per qualsiasi strategia di web marketing che si rispetti.

Primo tra tutti, il sito web: da sempre è la prima vetrina sul web per ogni azienda e raccoglie tutte le informazioni principali di essa.

Oggi più che mai, è fondamentale disporre di un sito web con informazioni ufficiali e precise da fornire ai propri utenti circa prodotti, servizi, storia, contatti, ecc...

In particolare, il sito web ha due principali obiettivi: il posizionamento sui motori di ricerca (SEO) e la possibilità di parlare direttamente al proprio target.

Altro strumento di marketing digitale, sono i social network e molte aziende hanno deciso di essere presenti su queste piattaforme per incontrare i propri potenziali clienti.

Ogni azienda ha i propri social di riferimento e non sempre è corretto presidiarli tutti.

Il focus sull'utente-cliente è fondamentale e occorre ragionare sui luoghi dove poterlo intercettare per rendere maggiormente efficace la propria strategia.

I social offrono la possibilità di comunicare rapidamente con i propri utenti, con contenuti interessanti al fine di accrescere la propria brand awareness e portarli sempre più vicino al punto di conversione che abbiamo definito (acquisto, contatto, prenotazione, ecc...).

Comunicare sui social senza questa intenzionalità, rende vano ogni sforzo e pertanto è opportuno studiare un piano editoriale social in grado di definire esattamente quale sarà la strategia per i prossimi mesi.

Il terzo strumento fondamentale per il web marketing è l'advertising, ovvero, la pubblicità online. Si possono infatti attivare campagne pubblicitarie attraverso il web, principalmente su due canali: Google e i social.

Si tratta fondamentalmente di due canali completamente diversi, ma a seconda delle esigenze e degli obiettivi dell'azienda, viene individuata la strada migliore.

Il grande vantaggio di questa tipologia di pubblicità è la grande possibilità di profilazione che si basa essenzialmente su parole chiave di ricerca, interessi, età, sesso, zona geografica, abitudini di navigazione e molto altro.

Grazie a questi parametri è possibile mostrare il proprio messaggio pubblicitario direttamente al proprio cliente finale, sia nel mercato B2C che B2B.

Parlando del sito web abbiamo accennato al SEO: il posizionamento sui motori di ricerca, in particolare su Google, è particolarmente utile per fare in modo di mostrare il proprio sito prima di quello dei competitors tra i risultati di ricerca.

Oltre a questi quattro strumenti fondamentali, ne troviamo alcuni di minori ma comunque importanti: mail marketing, link building, copywriting per il web, affiliate marketing e molto altro che vedremo nel corso dei prossimi appuntamenti all'interno di questa rubrica.