Referendum 2 giugno 2019: le schede e i voti delle persone anziane
PDF Stampa
Venerdì 19 Aprile 2019

referendum scheda

 

"Volete voi che nella Legge Qualificata 11 Maggio 2007 n.1 (Disposizioni per la valorizzazione della volontà dei cittadini e per la parità in materia di elezioni e campagne elettorali) siano introdotte le seguenti modifiche: che, nel caso in cui nessuna coalizione o lista abbia raggiunto al primo turno il risultato da cui la legge qualificata fa dipendere la proclamazione del vincitore delle elezioni, la Reggenza conferisca alla coalizione o lista che abbia raggiunto la maggioranza relativa dei voti un mandato di 15 giorni al fine di formare una maggioranza attraverso l'accordo con altra lista o coalizione che abbia ottenuto seggi nel Consiglio Grande e Generale; che, nel caso il primo tentativo abbia esito negativo, la Reggenza conferisca un secondo mandato, con le stesse finalità e le stesse modalità del precedente, alla coalizione o lista che sia arrivata seconda nella consultazione elettorale; che qualora anche il secondo tentativo abbia esito negativo, si debba tornare al voto con il ballottaggio fra le due coalizioni o liste maggiormente votate, come prevede l'attuale normativa e con le conseguenze da essa contemplate?".

"Confermate la Legge di Revisione Costituzionale 28 marzo 2019 numero 1 "Modifica all'articolo 4 della Legge 8 luglio 1974 numero 59 e successive modifiche - Dichiarazione dei Diritti dei Cittadini e dei Principi Fondamentali dell'Ordinamento Sammarinese"?

A questi due quesiti referendari propositivi i cittadini sammarinesi saranno chiamati a esprimere la priorie preferenza il 2 giugno.

In occasione della chiamata alle urne inoltre è stato pubblicato il Decreto - Legge n.64 del 5 aprile 2019 che prevede l'istituzione di un seggio speciale presso l'UOC assistenza residenziale anziani – ISS.

"Gli elettori degenti nell'Ospedale di Stato – si legge - sono ammessi a votare nella sezione elettorale speciale ivi istituita; tale sezione elettorale speciale fa parte della prima sezione elettorale di Borgo Maggiore presso la quale devono avere luogo tutte le operazioni elettorali successive alla chiusura delle operazioni di voto. Gli elettori ospitati in stabile convivenza presso la UOC Assistenza Residenziale Anziani dell'Istituto Sicurezza Sociale sono ammessi a votare nella sezione elettorale speciale ivi istituita; sono ammessi a votare in tale sezione anche gli elettori ospitati in altre strutture pubbliche o private, convenzionate con l'Istituto Sicurezza Sociale, destinate ad ospitare anziani in stabile convivenza. Tale sezione elettorale speciale fa parte della prima sezione elettorale di Domagnano, presso la quale devono avere luogo tutte le operazioni elettorali successive alla chiusura delle operazioni di voto.

Le operazioni di voto dei seggi speciali, dell'Ospedale di Stato e della UOC Assistenza Residenziale Anziani dell'Istituto Sicurezza Sociale, restano aperte sino alle ore 19.00 ad eccezione delle operazioni elettorali per il rinnovo dei Capitani di Castello e delle Giunte di Castello che, limitatamente al seggio speciale dell'Ospedale di Stato, restano aperte fino alle ore 17.00 ai sensi dell'articolo 2 del Decreto Delegato 23 aprile 2009 n. 53.

Resta ferma la competenza del Seggio Speciale dell'Ospedale di Stato per il diritto di voto al domicilio di cui al Decreto Delegato 13 dicembre 2007 n. 117 "Seggio speciale per malati intrasportabili presenti in territorio" e successive modifiche.