“Acquisite dati di qualità e guardate le reazioni dei clienti”
PDF Stampa
Martedì 16 Aprile 2019

Raffaele Gaito - Andrea Roberto Bifulco

 

Il primo degli appuntamenti di Startup Grind Rimini & San Marino, capitolo romagnolo-sammarinese nato dalla collaborazione tra "Nuove Idee Nuove Imprese" e Startup Grind, la startup community mondiale diffusa in 125 paesi nel mondo e che si è svolto il 5 aprile ha lanciato ufficialmente l'edizione 2019 di "Nuove Idee Nuove Imprese", il contest per startup che da 18 anni promuove innovazione e cultura d'impresa (l'iscrizione è gratuita e il bando è consultabile online alla pagina www.nuoveideenuoveimprese.it/iscrizione; sin qui, 3.700 i partecipanti, 1.263 idee di business e 70 le aziende nate dalla competizione).

 

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

 

"Nuove Idee Nuove Imprese cresce e allarga i suoi orizzonti - ha detto in apertura il Presidente Maurizio Focchi – abbiamo interessato la provincia di Forlì-Cesena e il prossimo anno accadrà a Ravenna. In più, grazie al club service Soroptimist avremo un premio di 5.000 euro per la migliore startup tutta al femminile. 24.000 euro il montepremi complessivo, oltre a vari benefit".

A tema dell'evento di apertura la conoscenza e l'efficacia del growth hacking, tecnica innovativa utile a far crescere le imprese.

"Acquisite dati di qualità, sperimentate continuamente per trarre informazioni sull'efficacia dell'attività, guardate sempre alle reazioni del cliente – ha detto Raffaele Gaito, guru italiano del growth hacking, intervistato da Andrea Roberto Bifulco, direttore Startup Grind Rimini & San Marino – . Troppo spesso ci si concentra sul prodotto, sulla definizione della propria idea, mentre l'unica cosa che conta è capire se al mercato interessa ciò che state facendo. Muovetevi rapidamente, aggiustate il progetto e verificatelo continuamente, poi tornate in azienda e modificatelo secondo le reazioni percepite".

A Innovation Square è intervenuto anche Matteo Vettori, fondatore di Mach3D, primo classificato all'edizione 2018: "Grazie al premio abbiamo avviato l'impresa e messo insieme le prime cinque macchine tester per misurare la proprietà meccanica dei materiali. Il contest riminese ci ha offerto un percorso puntuale e denso di contenuti, competenze che servono a trasformare un'idea in un'azienda".

 

TUTTI I SOCI DELL'ASSOCIAZIONE


Nuove Idee Nuove Imprese vede vicini: Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, Camera di Commercio della Romagna, Società Unione Mutuo Soccorso Repubblica di San Marino, Confindustria Romagna, Uni.Rimini SpA, Agenzia per lo sviluppo economico - Camera di Commercio Repubblica San Marino, Associazione Nazionale Industria Sammarinese, Università degli Studi della Repubblica di San Marino, San Marino Innovation.

La business plan competition Nuove Idee Nuove Imprese è sostenuta da Deloitte & Touche SpA, che offre anche un sostegno scientifico-formativo, ed è organizzata in collaborazione con Rimini Innovation Square e il Campus di Rimini. L'iniziativa ha il Patrocinio del Comune di Rimini.