Ad Eicma di Milano MV Agusta ha presentato anche la “Superveloce 800”
PDF Stampa
Martedì 13 Novembre 2018

MV Agusta Superveloce

 

Anche quest'anno MV Agusta è stata presente a EICMA e ha puntato alla pole position. La casa di Schiranna, che ha una unità anche a San Marino (il Centro Ricerche Castiglioni si occupa di ricerca e sviluppo), ha messo in mostra la nuova F4 Claudio (presentata su Fixing nr. 39 del 26 ottobre 2018).

Assieme a lei la Brutale 1000 Serie Oro, la hypernaked più potente e veloce di sempre, spinta dal potentissimo 4 cilindri, la nuova F2, il modello che correrà nel campionato del mondo Moto2 e la nuovissima MV Agusta Superveloce, una esclusiva concept-bike che esprime al meglio la filosofia di progettazione e design della motocicletta secondo MV Agusta.

MV Agusta Superveloce 800 debutta in forma di concept, anticipando il modello che verrà prodotto in serie nella seconda metà del 2019. Le sue linee interpretano in chiave vintage e contemporanea i contenuti stilistici della storia MV Agusta. La carenatura in fibra di carbonio aderisce come una seconda pelle alle forme snelle e funzionali del motore e del telaio. Il cupolino dal taglio classico non nasconde le suggestioni anni '70, evidenziate anche dalla colorazione gialla del plexiglass e del vetro posto a protezione del gruppo ottico, un pregiato elemento poliellissoidale full LED bi-funzione. La luce di posizione, anch'essa a LED, è integrata nel supporto della nuova strumentazione. Il codino sfuggente e leggero appoggia su un telaio di supporto inedito e ha una connotazione minimal consentendo all'utente la trasformazione da monoposto a biposto. Trova la sua sintesi nel gruppo ottico posteriore circolare a LED, del tutto inedito.