Imposta straordinaria sui patrimoni: le precisazioni
PDF Stampa
Mercoledì 10 Ottobre 2018

ufficio tributario 2

 

In considerazione dei numerosi quesiti posti dai contribuenti, ad integrazione e precisazione della Circolare applicativa della Segreteria di Stato per le Finanze e Bilancio prot. n. 00102295/2018 del 17 settembre 2018, l'Ufficio Tributario fornisce le seguenti precisazioni:

A) Le polizze di previdenza integrativa sono polizze di capitalizzazione e pertanto incluse nel punto 2) dell'allegato A del Decreto Delegato n. 71/2018;

B) Le polizze dì previdenza integrativa obbligatoria in forza dì disposizioni legislative sono escluse dall'imposta sulle attività finanziarie di cui al Decreto Delegato n. 71/2018;

C) Le polizze dì previdenza integrativa volontaria (es FondISS volontario, fondi pensione aziendali) sono ricomprese nel punto 2) dell'Allegato A del Decreto Delegato n. 71/2018;

D) Con riferimento alle polizze di assicurazione sulla vita e di capitalizzazione, il valore complessivo capitalizzato per la determinazione della soglia di cui al comma 4 lettera e bis) dell'art. 11 del D.D. n. 71/2018 va determinato considerando il valore di rimborso/riscatto al 31/12/2017;

E) Nelle attività finanziarie si intendono ricomprese le quote in società di capitali e di persone (S.r.l., S.n.c. ecc.) estere, detenute da persone fisiche residenti;

F) Le attività finanziarie di cui all'allegato A del Decreto Delegato n. 71/2018 detenute

all'estero da persone fisiche residenti che svolgono attività d'impresa o di lavoro autonomo in forma individuale, ancorché attinenti o strumentali all'attività esercitata in territorio o all'estero, sono assoggettate all'imposta patrimoniale di cui all'art. 11 del Decreto Delegato n.71/2018;

G) Le cooperative di abitazione e le cooperative a responsabilità limitata sono assoggettate all'imposta patrimoniale di cui all'art. 12 del Decreto Delegato n. 71/2018;