Allo Smau 2017 di Padova sventola la bandiera del Monte Titano
PDF Stampa
Mercoledì 05 Aprile 2017

Luka Simetovic Lima SM

 

di Alessandro Carli

 

Prestigioso riconoscimento internazionale per Lima Corporate: il Gruppo ha vinto il premio Smau 2017 per le innovazioni nel mondo ICT. E in questo "successo", c'è anche un po' di San Marino. "Lima SM – racconta Luka Simetovic, South East Europe and Middle East Area Manager - è stata utilizzata come piattaforma di sviluppo e test per l'implementazione di una architettura basata su cluster virtuali utilizzando tecnologia NodeWeaver con dischi SSD".

 

IL PROGETTO


Il System Integrator ConsulPartner, partner che nel proprio portafoglio annovera un mix di tecnologie hyperconverged e in grado di fornire come prodotto di virtualizzazione, NodeWeaver che si è dimostrato da subito molto interessante, promettente ed accattivante. Dopo un progetto pilota e dopo una comparazione con altre soluzioni, Lima Corporate ha raccolto la sfida di un sistema alternativo in grado di offrire i medesimi servizi a costi più contenuti. Nel 2013 un cluster a due nodi è stato messo in produzione presso la sede di San Marino. Nel 2015 un secondo cluster a due nodi è stato messo in produzione presso lo stabilimento di Segesta dove, oltre agli stessi problemi dello stabilimento di San Marino, si era aggiunto un problema di performance e "data gravity".

La nuova versione di NodeWeaver, anche con l'introduzione dei dischi SSD, ha permesso di realizzare un secondo progetto per l'implementazione di un ambiente di Additive Manufacturing software and sophisticated 3D Printing services che si appoggia fortemente sulle performance dell'ambiente hardware e software sottostante. Alla fine del 2016 è stata rinnovata la piattaforma di San Marino con l'introduzione della tecnologia SSD. Dal 2012, presso la sede centrale, permane un laboratorio permanente per la sperimentazione delle nuove versioni, e sono presenti altri 4 nodi, di cui due dedicati al VDI e due dedicati a laboratorio per la validazione delle applicazioni Limacorporate.

E' stata sfruttata la gamma di prodotti Nodeweaver in una strategia di data protection a 360 gradi, garantendo, attraverso un file system distribuito, una replica degli snapshot e una replica geografica degli stessi il disaster recovery dello storage e una sensibile riduzione di RTO (Recovery Time Objective) e di RPO (Recovery Point Objective).

 

I BENEFICI


La nuova infrastruttura tecnologica si sviluppa di pari passo con la crescita dimensionale e offre una maggiore flessibilità e continuità nell'erogazione dei servizi anche per le filiali dove i budget più ristretti e le carenze IT non consentono un approccio uguale a quello della sede centrale. Oggi, l'innovativo ambiente di stampa 3D si appoggia interamente su due nodi Nodeweaver di cui uno, dovendo operare in environment poco idoneo è certificato Military Class 4.

Il sistema, ad un costo notevolmente più contenuto, si è dimostrato altamente affidabile, alla pari di sistemi concorrenti più diffusi, ovviando alle molteplici problematiche presenti presso la sedi distaccate di Lima Corporate.