Il Rotary Club in visita alla "Ceramica italiana per San Marino"
PDF Stampa E-mail
Giovedì 10 Dicembre 2015

 

Tantissime le persone, sia sammarinesi che ospiti della Repubblica, che non hanno voluto mancare a questo importante appuntamento con la storia della ceramica artistica. Solo ultimo di una lunga serie il Rotary Club di San Marino che ha usufruito di un'apertura straordinaria per ammirare i preziosi manufatti. La visita guidata da Stefania Leardini, è stata particolarmente apprezzata e molti i soci che hanno voluto lasciare una testimonianza nel libro delle firme. La raccolta presenta esemplari di diverse fornaci situate in varie località italiane: piatti da pompa, anfore, complementi per la tavola e per l'arredo, pannelli istoriati e piccole sculture. La scelta delle opere è il risultato di una accurata selezione durata quasi un anno durante il quale sono state eseguite circa 500 foto di opere ceramiche, ne sono state scelte 150, tutte rare e preziose. "La nostra ricerca - afferma Stefania Leardini, curatrice della mostra - intende mettere a fuoco il proficuo legame che intercorse fra il territorio del Titano e le principali fornaci italiane. Un rapporto che incuriosisce e affascina i tanti visitatori, che arrivano singolarmente ma anche in gruppi organizzati". Tante le recensioni entusiaste dall'apertura ad oggi, una su tutte quella degli Ecc.mi Capitani Reggenti "...Un compiacimento particolare con la Fondazione Cino Mularoni cui rivolgiamo la nostra gratitudine per avere donato questa testimonianza storica alla cittadinanza". La mostra, realizzata con il Patrocinio della Segreteria di Stato per l'Istruzione e la Cultura e in collaborazione con gli Istituti Culturali, è promossa dalla Fondazione Cino Mularoni. Ceramica Italiana per San Marino.

"Manifatture e Maestri della prima metà del Novecento Museo Pinacoteca di San Francesco", via Basilicius, città di San Marino 30 settembre 2015 -10 gennaio 2016 tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 ingresso gratuito info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.