BAC, l’Assemblea dei Soci approva il bilancio 2019 e rinnova il Collegio Sindacale
PDF Stampa
Venerdì 31 Luglio 2020

SAN MARINO - Gli Azionisti di Banca Agricola Commerciale Istituto Bancario Sammarinese S.p.A., in data 30 luglio 2020, hanno approvato il bilancio d'esercizio 2019; l'attività caratteristica della banca si mantiene su risultati ampiamente positivi facendo registrare, grazie al miglioramento del margine da servizi e al contenimento dei costi operativi, un risultato di gestione di € 3,230 milioni, in crescita rispetto al 2018 per oltre un milione (+59%).

Il risultato d'esercizio 2019 si attesta a € -1,657 milioni, in miglioramento rispetto al 2019 di € 2 milioni (+55%), dopo avere contabilizzato accantonamenti per oltre € 5 milioni. Le severe rettifiche di valore operate sui crediti discendono dal completo recepimento degli esiti della valutazione degli attivi (c.d. esercizio AQR), consentendo alla Banca di aumentare in misura rilevante il grado di copertura dei crediti dubbi e limitare ulteriori perdite di valore.

Molto soddisfacenti anche i risultati raggiunti a livello di gruppo bancario: grazie al contributo delle proprie controllate operanti nel comparto assicurativo e nel risparmio gestito, il risultato di gestione consolidato si attesta a € 4,338 milioni, in crescita di € 2,526 milioni rispetto al 2018, a fronte di un risultato finale consolidato di € -0,523 milioni, anch'esso in deciso miglioramento rispetto al precedente esercizio (euro -3,679 milioni).

L'aggiornamento del Piano Industriale 2020-2022 prevede per il triennio obiettivi di performance reddituali positive, a conferma del ruolo di BAC quale banca di riferimento per il tessuto sociale ed economico del Paese, che nel 2020 festeggia i 100 anni di attività.

L'Assemblea dei Soci ha altresì provveduto a designare un nuovo membro del Consiglio di Amministrazione, il Prof. Avv. Francesco Gennari, e a rinnovare l'intero Collegio Sindacale, giunto a scadenza, nominando la dott.ssa Stefania Maria Gatti, Presidente, l'avv. Alberto Vaglio e il dott. Giorgio Rusticali, Sindaci.

Si coglie l'occasione per informare che la società Euro Holding S.p.A., controllante di Valpharma S.p.A., è entrata a far parte della compagine sociale della Banca, con una partecipazione del 10,35%.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online