MotoGp Aragon, ancora una gara sfortunata per Alex De Angelis
PDF Stampa
Lunedì 28 Settembre 2015

 

Anche il GP di Aragon, dopo quello di San Marino, si è concluso prima del tempo per Alex De Angelis e per il Team e-motion Iodaracing. Il pilota di San Marino, dopo una buona partenza, aveva iniziato a lottare con il gruppo di moto Open davanti a lui, ma è stato tamponato da Toni Elias nel corso del sesto giro. De Angelis ed Elias erano in bagarre da un paio di tornate, quando il pilota del Team e-motion Iodaracing, dopo aver passato il rivale in staccata veniva colpito mentre stava entrando in curva sulla ruota posteriore finendo la sua gara in anticipo nella ghiaia del Motorland Aragon.

L'episodio è da considerarsi incidente di gara, nonostante questo il rammarico per non aver terminato un'altra corsa è grande sia da parte di Alex sia per il Team e-motion Iodaracing, soprattutto dopo i positivi riscontri ottenuti nelle prove libere e ufficiali del GP di Aragon.

ALEX DE ANGELIS – PILOTA MOTOGP #15 – ARAGON GP – DNF - "Stavo facendo la mia gara, avevo il gruppo delle Open li davanti, li vedevo. Ero in lotta con Elias che mi ha superato un paio di volte in rettilineo, mentre io riuscivo a ripassarlo nelle curve, ma l'ultima volta che sono riuscito a superarlo, praticamente in mezzo alla curva, ho sentito una botta e sono volato per aria, quindi credo che mi abbia tamponato. Credo che non l'abbia fatto a posta ma poteva certamente evitarmi. Peccato perché dopo le qualifiche volevo cercare di stare il più attaccato possibile al gruppo delle Open, e dopo il bel warm up fatto questa mattina, potevo anche riuscirci".

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online