L'astrofisico Hawking: gli alieni esistono ma dobbiamo starci molto alla larga
PDF Stampa
Lunedì 26 Aprile 2010

Sondiamo l’universo alla ricerca di altre forme di vita e la matematica ci dice – o meglio, dice Stephen Hawking – che il cosmo là fuori pullula di forme di vita. Il fatto, per il celeberrimo matematico e astrofisico britannico, è che prima o poi un contatto tra noi e loro accadrà. E sarà peggio per noi.
Per Hawking dunque gli extraterrestri esistono e il vero problema non è come riconoscerli. E' come evitarli. Perché prima o poi accadrà. La teoria di Hawking è di facilissima comprensione e sarà illustrata in una serie di documentari su Discovery Channel. E' di facile intuizione anche per chi non è un matematico. Anche se il calcolo di Hawking si basa proprio su questa materia. L'Universo ha oltre 100 miliardi di galassie. Ognuna di esse contiene centinaia di miliardi di stelle. Possibile, si chiede l'astrofisico, che in tutto questo spazio, la Terra sia l'unico pianeta dove s'è evoluta una forma di vita? Come nelle ore di punta in una qualsiasi metropoli, Hawking, s'immagina lo spazio pieno di astronavi di alieni andare da un punto all'altro. A fare cosa? Non la spesa. Gli alieni sono come nomadi che possono colonizzare e conquistare qualsiasi pianeta per sfruttare le sue risorse. Per questo, suggerisce, meglio evitarli. Incontrarli è rischiosissimo per la razza umana. Del resto cosa è successo ai nativi americani dopo lo sbarco di Cristoforo Colombo? Non è che se la siano passata molto bene, sintetizza il pensiero l'astrofisico britannico. Che gli extraterrestri se li immagina pure. Sulla base delle conoscenze che si hanno sull'evoluzione del nostro pianeta: “Potrebbero essere l'equivalente di microbi o animali, di quelle specie che avrebbero dominato la vita sulla Terra per milioni di anni”. Che fare se un giorno, magari sulla spiaggia, dovesse capitare di incontrare un E.T? “Potreste essere contagiati da un virus contro il quale non possedete alcun anticorpo”. La ricetta di Hawking, alla fine è semplice: fare la massima attenzione.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online