FOCUS: contratto industria: il Fondo Servizi Sociali
PDF Stampa
Venerdì 27 Luglio 2012

San Marino, contratto settore industriale 2009-2014: i punti salienti.

Fondo Servizi Sociali

 

Stante questo periodo di crisi economica così profonda, CSU e ANIS hanno concordato un intervento che in qualche maniera affianca quelli previsti per legge che vanno sotto il nome di ammortizzatori sociali. Il contratto prevede di destinare nel periodo di vigenza dell’accordo stesso uno stanziamento annuale di 100 mila euro. Per evitare distorsioni o abusi viene specificato un limite per l’anticipo concesso al lavoratore dal Fondo Servizi Sociali sui crediti vantati presso l’azienda in liquidazione, fino a un massimo di 6 mensilità e per un importo non superiore a 10 mila euro.

Viene specificato inoltre l’impegno delle parti a elaborare proposte volte a sostenere il reddito dei lavoratori disoccupati e l’occupazione in questi anni particolarmente difficili: è ipotizzabile la messa in campo di iniziative volte a favorire il rientro nel mondo del lavoro anche tramite la formazione e l’aumento della professionalità dei lavoratori. È previsto uno stanziamento di 500.000 euro all’anno per gli anni 2012, 2013 e 2014.


Ecco cosa dice, nello specifico, l’art. 7 del contratto (testo integrale)




7. FONDO SERVIZI SOCIALI

Si concorda di destinare nel periodo di vigenza del presente contratto uno stanziamento annuale di € 100.000 da destinare a favore dei lavoratori coinvolti nelle procedure concorsuali aperte da almeno due anni e fino alla durata del presente accordo. Si precisa che il Fondo Servizi Sociali, indipendentemente dall’ammontare del credito maturato, anticiperà fino ad un massimo di 6 mensilità e comunque per un importo non superiore a 10.000 euro.

Le Parti sono impegnate a elaborare proposte volte a sostenere il reddito dei lavoratori disoccupati e l’occupazione in questi anni particolarmente difficili per effetto della crisi internazionale e nazionale prevedono uno stanziamento di 500.000 euro all’anno per gli anni 2012, 2013 e 2014.

 

 

FOCUS: CONTRATTO INDUSTRIA 2009-2014