San Marino, Consuntivo BCSM 2011: raccolta banche a 7,4 miliardi
PDF Stampa
Lunedì 28 Maggio 2012

 

La raccolta totale delle banche sammarinesi, alla fine del 2011, è stata pari a 7,4 miliardi di euro, con uno schiacciamento di quasi 15 punti percentuale (esattamente 14,2%) rispetto all’anno precedente (-1,2 miliardi). In contrazione anche il volume delle società finanziarie e fiduciarie, che si è ridotto a 901 milioni (-21,7%). Sempre al 31/12/2011, il sistema finanziario sammarinese risultava composto da 11 banche (nel 2010 erano 12, a fine 2012 potrebbero ridursi ulteriormente), 28 società finanziarie e fiduciarie.

Sono solo alcuni dei dati della relazione consuntiva 2011 di Banca Centrale della Repubblica di San Marino, presentata alla stampa il 28 maggio. Dopo aver snocciolato i numeri, il Presidente di BCSM Renato Clarizia si è soffermato sull’emergere inquietante “della malavita nel tessuto finanziario”, che ha reso più stringente “la necessità di acquisire credibilità nel contesto finanziario internazionale”.

Clarizia poi ha sottolineato che BCSM “sta contribuendo al progetto di creare un sistema finanziario la cui trasparenza, riservatezza, semplificazione amministrativa, agevolazioni fiscali e vigilanza possano costituire un mix vincente e attrattivo per investimenti esteri”.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online