AASS, trasporto pubblico a San Marino: è indispensabile intervenire
PDF Stampa
Mercoledì 24 Aprile 2019

SAN MARINO - La gestione del servizio di trasporto pubblico all'interno della Repubblica di San Marino presenta da tempo alcune criticità, soprattutto in termini di costi, fruibilità da parte degli utenti e di impatto ambientale.

La competenza di questo servizio è tornato in capo ad AASS nel 2018 dopo un biennio in cui è stato in capo all'Ufficio Registro Automezzi e Trasporti.

Alla luce di questo spostamento l'AASS ha intrapreso un percorso con l'obiettivo di migliorare il servizio, rendendolo più a misura di utente, più economico e meno impattante sull'ambiente.

Il primo step in questo senso è il nuovo bando per l'affidamento di parte del trasporto scolastico all'interno della Repubblica. Gli elevati costi richiedono una attenta verifica dei servizi e delle modalità di esecuzione degli stessi.

Nei prossimi mesi inoltre AASS dovrà rivedere i percorsi e le modalità di erogazione del servizio di trasporto pubblico effettuato con autobus urbani, integrando le diverse modalità di trasporto per adeguare il servizio alle nuove esigenze di mobilità dei cittadini contemperando la riduzione della spesa con le istanze di sostenibilità.

Dopo una attenta riflessione è stato valutato che per affrontare queste tematiche e questi problemi occorre un'analisi critica dei dati a disposizione e competenze specifiche per la valutazione di tutti i fattori in campo. Per questo è stato scelto di affidarsi ad un cittadino sammarinese e residente con comprovata esperienza in questo settore. Si tratta del dott. Yannick Flavio Biasca che dal 2012 al 2017 si è occupato di pianificazione e controllo dati di trasporti pubblici presso l'azienda Autopostale Svizzera SA per il Cantone Ticino. Per dare una idea della struttura di questa azienda: trasporta mediamente 9 milioni di passeggeri all'anno, ha circa 250 dipendenti e un parco mezzi di circa 250 autobus.

L'AASS ha fatto questa scelta, come sempre, con l'unico obiettivo di razionalizzare preziose risorse pubbliche e migliorare i servizi offerti agli utenti. Le competenze del dott. Biasca sono incontrovertibili ed è per quelle e quelle soltanto che è stato scelto. Si segnala infine che non ci risultano legami di parentela con Segretari di Stato o Consiglieri della Repubblica.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online