Rimini, Federico Mecozzi suona per il “risveglio” del teatro Galli
PDF Stampa
Venerdì 30 Novembre 2018

mecozzi gnassi galli 4

 

RIMINI - Uscirà il 25 gennaio "Awakening", l'album d'esordio di Federico Mecozzi, violinista e polistrumentista riminese da nove anni al fianco di Ludovico Einaudi. "Awakening", che vuol dire "risveglio", sarà composto da 11 tracce e conterrà diverse collaborazioni. L'album - che è stato anticipato dal singolo "Birthday" (in radio dal 16 novembre) - sarà presentato sabato 26 gennaio in prima assoluta al Teatro Galli.

L'appuntamento si inserisce nel percorso di valorizzazione delle eccellenze musicali e teatrali del nostro territorio, a cui si offre la possibilità di esibirsi su un palcoscenico prestigioso dopo un'attesa durata tanti anni. Una ribalta importante per un artista come Mecozzi abituato a calcare i palcoscenici internazionali, grazie alla sua ormai lunga collaborazione con Einaudi, ma che mantiene solido il legame con la sua terra, come dimostra anche il video del singolo lanciato due settimane fa e girato tra Rimini, Pennabilli e Mondaino.

Un concerto, quello del 26 gennaio, che conferma lo spirito di un Teatro che si apre alle grandi star internazionali e allo stesso tempo dà voce e spazio ai talenti della sua terra. Un Teatro che non è solo un contenitore, ma che è motore capace di produrre cultura.

"Debuttare con il mio primo vero concerto da solista e farlo nel teatro della mia città rinato è un doppio colpo emotivo" commenta Mecozzi, che parla di "Awakening" come la sintesi tra la sua esperienza classica "e i miei viaggi nel mondo. E' un disco 'pop': ogni brano è una canzone e a cantare è il violino".

 

Biografia


Federico Mecozzi nasce a Rimini nel 1992. La predisposizione e l'approccio con la musica sono precoci: all'età di 6 anni inizia a suonare la chitarra, di cui si serve fin da subito per scrivere canzoni. Partecipa giovanissimo ad alcuni prestigiosi concorsi cantautoriali, ottenendo notevoli risultati. A 12 anni intraprende il percorso accademico presso l'Istituto Musicale "G. Lettimi" di Rimini, dove studia violino sotto la guida del M° Domenico Colaci e, pochi anni dopo, intraprende gli studi di direzione d'orchestra guidato dal M° Gianluca Gardini; partecipa in seguito a corsi di perfezionamento nell'ambito della direzione sotto la guida del M° Piero Bellugi.

Oltre all'intensa attività concertistica, si dedica da anni alla composizione e all'arrangiamento nell'ambito della musica leggera (pop), classica contemporanea e minimalista. Interpreta, inoltre, musica celtica e folkloristica (della tradizione bretone, irlandese e scozzese).

Polistrumentista, a partire dal 2009 collabora stabilmente con il celebre compositore e pianista Ludovico Einaudi, che affianca tuttora dal vivo in lunghe tournée nei più prestigiosi teatri e arene del mondo oltre che nella realizzazione dei dischi come musicista e assistente musicale. In studio di registrazione ha lavorato anche con e per Pacifico, Angelo Branduardi, Blonde Redhead, Remo Anzovino, Filippo Graziani, Andrea Mingardi.

Negli ultimi due anni, ha parallelamente lavorato al suo primo album da solista (come violinista, compositore, polistrumentista), in uscita il 25 gennaio 2019.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online