AVSI San Marino: il sostegno a distanza al centro della cena della solidarietà
PDF Stampa
Martedì 13 Marzo 2018

SAN MARINO - Il Sostegno a Distanza (SAD) sarà il protagonista della annuale Cena della Solidarietà promossa da AVSI San Marino e che si terrà venerdì 16 marzo, alle ore 19.45, presso il Ritrovo dei Lavoratori di Città (Androne dei Bastioni, 4). Ne parlerà e ne darà testimonianza Marco Trevisan, volontario AVSI in Uganda e responsabile del SAD a Kampala.

Il legame di AVSI San Marino con l'Uganda è ormai di lunga data ed è mantenuto vivo sia dai frequenti rapporti con gli operatori impegnati nel campo dell'assistenza sanitaria, sociale ed educativa alle persone colpite dall'AIDS, sia, in modo concreto e continuativo, dai numerosi aderenti al SAD.

Grazie al Sostegno a Distanza (un contributo di 312 euro l'anno, meno di un caffè al giorno) un bambino o un ragazzo in condizioni difficili può andare a scuola, ricevere alimenti, vestiario, cure mediche ed essere accompagnato da un adulto nel suo percorso e da un amico che lo sostiene a distanza. Si tratta di un sostegno personalizzato, studiato proprio per quel bambino che punta a coinvolgere anche la sua famiglia perché diventino insieme protagonisti di cambiamento per la società in cui vivono.

La realtà del Sostegno a Distanza, pur in un momento di incertezza come quello attuale, è una forma di solidarietà molto diffusa anche a San Marino e vede impegnate singole persone, famiglie, scuole e aziende.

Caratteristica distintiva del sostegno a distanza personalizzato di AVSI è l'accompagnamento educativo che garantisce, insieme agli aiuti materiali, la presenza di adulti che seguono i bambini nel loro percorso. Negli interventi vengono coinvolte anche le famiglie e le comunità locali, perché diventino fattore di sviluppo economico e di cambiamento per la società in cui vivono.

Sabato mattina Marco Trevisan incontrerà anche alcune classi della Scuola Secondaria Superiore che, attraverso l'Associazione Studentesca Sammarinese, da diversi anni si è fatta carico di un Sostegno a Distanza in favore di un giovane studente ugandese.

La partecipazione alla Cena della Solidarietà, il cui ricavato sarà devoluto ai progetti AVSI in Uganda, è aperta a tutti, previa adesione da comunicarsi al numero 3383688363 oppure a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Maggiori informazioni sul Sostegno a Distanza di AVSI su www.avsisanmarino.sm oppure www.avsi.org/it/sostegnoadistanza

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online