San Marino Futsal Cup: pronto riscatto per La Fiorita e Tre Fiori
PDF Stampa
Martedì 13 Febbraio 2018

Non poteva certo essere l'ultima spiaggia per La Fiorita e Tre Fiori, ma la seconda di sei partite – per le due formazioni reduci dal KO all'esordio ed inserite in un raggruppamento qualitativamente molto elevato – rappresentava uno snodo importante, specie alla luce delle avversarie che si paravo loro di fronte: Pennarossa e Juvenes/Dogana, che al debutto in San Marino Futsal Cup avevano invece ottenuto i tre punti.

Se non sono sei di ritardo dal terzo posto per le due gialloblù del Girone A è per merito principalmente dei giocatori facenti parte del gruppo della Nazionale e che ingrossano le fila di Tre Fiori e La Fiorita. Tanti quelli che tenteranno di difendere il trofeo, a partire da Andrea Ercolani che – dopo quattro minuti – impatta il risultato a seguito dell'immediato vantaggio della Juvenes/Dogana, opera di Claudio Zonzini. Zafferani completa il sorpasso che Alex Santi e Sammarini ritoccano nella forma, rivista sul 4-2 da Lorenzo Forcellini un attimo prima dell'intervallo. Nella ripresa il club di Serravalle non riesce a portarsi sotto nel punteggio, così che Ercolani e Simoncini possono fissare il finale di 6-2 in favore di un Tre Fiori che torna a fare la voce grossa e soprattutto i tre punti.

Più complesso il successo de La Fiorita nei confronti del Pennarossa, che passa a condurre con Tiziano Selva poco dopo la metà della prima frazione di gioco. Il principale merito degli uomini di Penserini – che condurrà in porto la sua prima vittoria alla guida dei gialloblù – è l'aver reagito in maniera sorprendentemente immediata, pervenendo al pareggio con Alex Mattioli già al 19', un minuto esatto dopo il vantaggio biancorosso. La sfida – estremamente equilibrata – si decide nei minuti finali, quando ancora Mattioli trova la via della rete permettendo alla compagine di Montegiardino di incamerare tre punti fondamentali per la corsa ai Play-off.

Di fatto solo la Folgore è rimasta al palo in queste prime due giornate di coppa: gli uomini di Della Chiesa, cui è stata momentaneamente affidata la squadra a seguito dell'esonero di De Bellis – avvenuto in settimana –, non sono riusciti ad opporre resistenza ad un lanciatissimo Tre Penne, che va a segno ben nove volte. Due autoreti (una per parte) contribuiscono al finale di 9-2 in favore dei biancoazzurri, che sbloccano la partita con Chiaruzzi prima di raddoppiare proprio a seguito di uno sfortunato tocco nella propria porta da parte di un avversario. Quando Allasia gonfia la rete del Tre Penne, il risultato è di 1-3 visto che anche Pasqualini è già andato a segno: come lui, anche Chiaruzzi potrà festeggiare la tripletta in una serata di festa per l'attacco di Cellarosi, che trova anche gli acuti di Belloni e Gabrieli. Unica nota stonata l'espulsione proprio di Fabio Belloni, arrivata a risultato ampiamente acquisito.

Spostandoci nel Girone B, viaggiano a punteggio pieno Murata e Domagnano: di misura il successo dei giallorossi di Novembrini, che si fanno bastare la rete di Marcucci al 48' per avere ragione di un Fiorentino decisamente più combattivo rispetto a qualche giorno fa, nonostante l'assenza di Domenico Di Paolo. Dimostrazione di forza, invece, per il Murata: nel confronto con un Cosmos privato del talento di Giorgini, i bianconeri bucano tre volte la rete dell'ex Canducci: due i gol siglati nel primo tempo con Busignani e Bucci. Quest'ultimo, dopo aver aperto le marcature, chiude l'incontro con quella del definitivo 3-0 a poco più di dieci minuti dal termine.

Completa il quadro della seconda giornata di San Marino Futsal Cup l'incrocio tra Faetano e Libertas, che sorride ai gialloblu – capaci di vendicare così lo scivolone in campionato e riscattare il pesante 1-9 della scorsa settimana. Doppiette per Maddalena e Michele Moroni, mentre sul fronte granata Romagnoli e Sammaritani abbozzano una rimonta che si blocca sul 2-3. Gualtieri e Guidi mettono in ghiaccio il primo successo stagione dei gialloblu, che prende la forma del 6-2.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online