"Io Firmo e tu?" La petizione si sposta in Ospedale e al Centro uffici Tavolucci
PDF Stampa
Martedì 14 Novembre 2017

SAN MARINO - Prosegue la petizione promossa dalle Federazioni Pubblico Impiego di CSdL e CDLS "Io firmo e tu?", contro i prelievi forzosi ai danni delle retribuzioni dei dipendenti del settore pubblico.

Mercoledì 15 novembre le Federazioni saranno presenti all'Ospedale di Stato, ove ha sede l'ISS, mentre giovedì 16 novembre saranno al Centro uffici Tavolucci a Borgo Maggiore, per consentire ai lavoratori interessati di queste due grandi strutture di porre la propria firma. Dalla prossima settimana la petizione sarà portata capillarmente sul territorio nei diversi uffici e strutture della PA, per permettere ad ogni dipendente pubblico di aderire alla raccolta firme.

In ogni caso, è sempre possibile firmare la petizione presso la sede della CSU.

Si tratta di una iniziativa che sta registrando un buon successo, e che testimonia la volontà dei lavoratori della Pubblica Amministrazione di mettere fine a qualsiasi azione unilaterale nei loro confronti.

 

FUPI-CSdL FPI-CDLS

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online