San Marino, la Tonelli Spa investe sull’ambiente: impianto fotovoltaico da 636 mila kWh per 1,5 mln
PDF Stampa
Venerdì 14 Ottobre 2011

 

SAN MARINO - Taglio del nastro metaforico, ieri, per il nuovo impianto fotovoltaico montato sul tetto della Tonelli Spa, una delle più importanti realtà industriali di San Marino. Un passo in avanti nell’ambito della sostenibilità che l’azienda, leader nel settore del legno, ha portato avanti in una sorta di progetto pilota.


GUARDA LA FOTOGALLERY

 

L’impianto, allestito sul tetto dell’azienda nella zona industriale di Rovereta dalla ditta Cimel Impianti Tecnologici su progetto dello Studio Antao, conta ben 2.160 pannelli fotovoltaici in silicio policristallino da 230 Wp. La produzione stimata di energia è di 636 mila kilowattora all’anno, l’azienda ne consuma circa 710 mila annui, dunque si è molto vicini all’indipendenza totale dalla rete pubblica. Senza contare l’impatto ambientale: grazie alla Tonelli infatti San Marino garantirà una riduzione di emissioni nell’atmosfera di ben 342 mila chili annui di CO2, con un consumo risparmiato di oltre 142 mila chili di petrolio.

Per la cronaca, l’impianto è stato realizzato in meno di due mesi ed il progetto è costato 1,5 milioni di euro.

 

IMG_4759