Rimini, dal 3 novembre torna Ecomondo Inaugurazione col Ministro Prestigiacomo
PDF Stampa
Giovedì 28 Ottobre 2010

Dal 3 al 6 novembre a Rimini Fiera è in programma la 14esima edizione di Ecomondo, fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, abbinata alla quarta edizione di Key Energy (fiera internazionale per l’energia e la mobilità sostenibili) e alla terza di Cooperambiente (Cooperare per l’Ambiente, Fiera dell’offerta cooperativa di energia e servizi per l’ambiente in collaborazione con Legacoop).
A Ecomondo sarà rappresentato un sistema, quello legato al recupero e al riuso, che in Italia mostra un volto assai diverso dall’immagine negativa che i fatti di attualità stanno evidenziando. Nel 2009 (dati Conai), il recupero e riciclo di imballaggi immessi al consumo aumentato del 5,3% (-26% quelli destinati alle discariche). Su quasi 11mila tonnellate, 8mila sono recuperate, 7mila quelle riciclate. Positivi anche i dati riguardanti i rifiuti: ad eccezione dell’alluminio, tutti i materiali hanno performance di recupero positive, in media del 4%, con intere regioni al 50% nella raccolta differenziata (dati Fise). Dietro a questi risultati c’è un sistema industriale avanzato, con saperi diffusi e progetti per ulteriori incrementi. Ecomondo 2010 sarà la vetrina di queste realtà fortemente orientate all’innovazione.

Mercoledì 3 novembre alla giornata inaugurale di Ecomondo, e in particolare al taglio del nastro della kermesse, sarà presente anche il Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo.

 

 

PROGRAMMA INAUGURALE DI MERCOLEDI’ 3 NOVEMBRE

 

ORE 10.00 (Hall sud) - TAGLIO DEL NASTRO

Inaugurazione affidata al Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Stefania Prestigiacomo, alla presenza del Sottosegretario di Stato per l’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, On.le Roberto Menia (che interverrà anche al successivo Forum), delle Autorità, della Stampa e del Pubblico; i signori Giornalisti avranno a disposizione 15 minuti per interviste

 

ORE 10.15 - BREVE VISITA ALL’ESPOSIZIONE

 

ORE 10.45 (Sala Neri, 1) - FORUM INTERNAZIONALE AMBIENTE ED ENERGIA “Risorse e scelte: i nostri comuni futuri”, evento promosso da Conai - Consorzio Nazionale Imballaggi, Legacoop, Legambiente, Regione Emilia-Romagna e Rimini Fiera, progettato e realizzato da The European House – Ambrosetti.

 

10.45 – 11.00 Saluti e benvenuto

Lorenzo Cagnoni – Presidente, Rimini Fiera

Alberto Ravaioli – Sindaco di Rimini

 

11.00 – 11.15 Apertura del Forum e Presentazione del Format – Logiche e prospettive

Sergio Mancuso – Partner, The European House - Ambrosetti

 

11.15 – 13.15 Risorse e scelte: i nostri comuni futuri

 

Intervento del Sottosegretario di Stato per l’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare

On.le Roberto Menia

 

Lo scenario economico internazionale: ambiente e energia

Jean-Paul Fitoussi - Presidente, OFCE-Observatoire Français des Conjonctures Economiques

 

Prospettive ed attese dei mercati

Giacomo Vaciago - Professore ordinario di Politica Economica presso l’Università Cattolica di Milano

 

la sostenibilità nei confronti dell’ambiente e dell’energia

Dipak Pant - Fondatore e responsabile, Interdisciplinary Unit for Sustainable Economy, Università Carlo Cattaneo, Castellanza

 

Visione e ruolo delle regioni nelle politiche ambientali ed energetiche

Vasco Errani - Presidente della Conferenza Stato-Regioni

 

ORE 13.15 – TERMINE DEI LAVORI DEL MATTINO

 

Ore 14.15 – inizio delle tre sessioni pomeridiane del Forum, che si terranno in contemporanea:

 

Sessione 1: Cambia il modello energetico: verso la generazione distribuita

 

 

14.15 – 16.30 Modera: The European House-Ambrosetti

 

LA TRANSIZIONE ENERGETICA: STATO DELL’ARTE E PROSPETTIVE

Paolo Frankl - Head, Renewable Energy Unit International Energy Agency

 

MERCATI EFFICIENTI E TRANSIZIONE ENERGETICA

Rosita Carnevalini - Direttore della Direzione Strategie, Studi e Documentazione, Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas

 

IL PUNTO DI VISTA DEL MONDO COOPERATIVO: ESPERIENZE NAZIONALI E INTERNAZIONALI

Giuliano Poletti - Presidente della Legacoop

 

POLITICHE DI PROMOZIONE E MONITORAGGIO DEL MODELLO ENERGETICO DECENTRATO

Nando Pasquali - Gestore dei Servizi Energetici SpA

 

CASO CONCRETO: SUPERGRID E SMART GRID

Carlo Maria Drago - Business Development Executive IBM Italia S.p.A.

 

Dibattito

 

Sessione 2: Preservare e ri-valorizzare le risorse, le materie e i materiali

 

 

14.15 – 16.30 Modera: The European House-Ambrosetti

 

 

QUADRO NORMATIVO: QUALI PROSPETTIVE DI APPLICAZIONE E SVILUPPO

Pia Bucella - Direttore dei servizi competenti della Direzione generale Ambiente della Commissione europea

 

RAPPORTO STATO/REGIONI/PROVINCE/COMUNI: VERSO UN NUOVO SISTEMA DI GOVERNANCE DELLE POLITICHE AMBIENTALI

Marco De Giorgi - Segretario Generale Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

 

LE POLITICHE DEGLI ENTI LOCALI NELLA PROSPETTIVA DELLA SOSTENIBILITA’

Filippo Bernocchi - Responsabile Politiche Ambientali dell’ANCI

 

la quarta R: il punto di vista del consumatore

Alessandra Iovinella - Chief Growth Officer FutureBrand

 

MATERIALI E RISORSE: UN MODELLO DI SOSTENIBILITÀ NELL'ESPERIENZA ITALIANA E UNA PROPOSTA PER IL FUTURO

Piero Perron - Presidente CONAI

 

 

Dibattito

 

Sessione 3: Green Living

 

 

14.15 – 16.30 Modera: The European House-Ambrosetti

 

IL GREEN LIVING NEL CONTESTO EUROPEO E ITALIANO

Andrea Poggio - Vicedirettore generale di Legambiente

Maria Berrini - Presidente Ambiente Italia

 

LA NUOVA SFIDA DELLA SOSTENIBILITA’ PER I SISTEMI TERRITORIALI

Aldo Cibic - Fondatore Cibic & Partners

 

CASI CONCRETI NEL MONDO E IN ITALIA

Alberto Bruno - MC Architects

 

GREEN GROWTH: NUOVI AMBITI DI COMPETIZIONE TRA I TERRITORI

Marco Frey - Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa

 

Dibattito