San Marino, COVID-19: guariti i primi due pazienti
Stampa
Sabato 14 Marzo 2020

 

Il Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie comunica l'aggiornamento dei dati sull'infezione da nuovo coronavirus COVID-19 alla data del 13 marzo:

• n. 73 i casi positivi, di cui 53 ricoverati all'Ospedale di San Marino (9 in Rianimazione con sintomatologia severa – 9 maschi -, 44 nelle degenze predisposte con sintomi moderati - 23 maschi e 11 femmine -) e 20 in isolamento sul territorio e a domicilio.

• n. 5 decessi.

• n. 2 guariti.

• n. 236 quarantene domiciliari sui contatti stretti compresa la rete familiare, amicale e personale sanitario (192 laici, 38 sanitari, 6 Forze dell'Ordine).

• n. 195 quarantene terminate.

Per quanto riguarda i sammarinesi risultati positivi al COVID-19, si evidenzia la suddivisione per fasce d'età, secondo i criteri di classificazione utilizzati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità:

• casi tra 1 e 15 anni: 2%.

• casi tra 16 e 50 anni: 24%.

• casi tra 51 e 65 anni: 31%.

• casi con più di 65 anni: 39%.

Quindi un positivo su 4 è nella fascia di età tra 16 e 50 anni.