Centinaia di milioni di euro evasi da imprese cinesi con consulenti cinesi
PDF Stampa
Mercoledì 04 Agosto 2010

Una maxi evasione per centinaia di milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza dell'Emilia Romagna. Responsabili dell'evasione oltre mille imprese tessili cinesi sparse sull'intero territorio nazionale.
Scoperti numerosi lavoratori cinesi clandestini. In manette 2 imprenditori. Le Fiamme Gialle hanno inoltre accertato che per evadere il fisco le imprese coinvolte nelle indagini si sono avvalse delle consulenze di giovani commercialisti cinesi laureati a pieni voti nelle università italiane. I dettagli dell'operazione saranno illustrati in una conferenza stampa alle ore 10,30 a Bologna in via Luigi Tanari 19.