San Marino, imminente la nuova black list
PDF Stampa
Martedì 27 Luglio 2010

Ma insomma, black list o non black list. Questo è il problema. Anzi, il problema è e continua a essere la poca chiarezza del Decreto Incentivi, per il quale le imprese sammarinesi hanno cercato di adeguarsi nella maniera migliore ma che continua a creare grattacapi ai professionisti italiani e anche a chi compra o vende a San Marino (come comportarsi?) Di fatto, stando a voci di corridoio al MEF, entro i primi di agosto – dunque in questi giorni - dovrebbe arrivare il nuovo decreto ministeriale con la nuova black list relativa al Decreto incentivi.

La notizia viene confermata anche dal Sole-24 Ore, che tradizionalmente ha buone entrature al Ministero delle Finanze.

Il fatto è che a tutt’oggi l’ormai famigerato Decreto incentivi indica il comportamento cui si devono attenere gli operatori italiani nei confronti di quelli dei Paesi “black list”, solo che le liste nere a cui fa riferimento sono due, una per le persone fisiche, e San Marino è compresa solo in quella. Così l’inghippo dovrebbe essere alfine svelato, e nel contempo si saprà finalmente qualcosa anche della proroga del termine per il primo adempimento (era il 1 luglio) chiesta a gran voce dagli ordini professionali italiani di cui si vagheggia da un po’ ma sulla quale non è stato ancora detto niente di preciso.