La Corea del nord è pronta alla guerra. Come 60 anni fa
PDF Stampa
Martedì 25 Maggio 2010

Tensione alle stelle tra le due Coree dopo l'affondamento della corvetta di Seul da parte del regime comunista nordcoreano.
Il leader nordcoreano Kim Jong-Il ha ordinato alle proprie truppe e alla società civile di tenersi pronti ad un'eventuale guerra. L'ordine del 'caro leader', riferito dal gruppo di disertori del Nord a Seul, North Korea Intellectuals Solidarity (Nkis), è stato inoltrato lo scorso giovedì, il giorno in cui il team internazionale di investigatori ha stabilito che è stato un missile di un sottomarino nordcoreano ad aver colpito e affondato una nave del Sud con 46 marinai a bordo.
Pyongyang, che ha smentito categoricamente ogni tipo di coinvolgimento, ha dichiarato che le accuse fanno parte di un complotto ordito da Corea del Sud e Usa.
Se attaccata, quindi, la Corea del Nord, risponderà con la ''guerra''.